Frey a Buffon: "Capisco la rabbia, non comprendo l'eccesso"

L'ex portiere del Parma commenta lo sfogo del capitano bianconero.

307 condivisioni 1 commento

Share

Ormai non c'è neanche più bisogno di ricordarle quelle parole. Le dichiarazioni rilasciate da Gigi Buffon dopo Real Madrid-Juventus sono diventate quasi un ritornello che tutti conoscono a memoria. Su quello sfogo è tornato l'ex portiere, tra le altre, di Parma Inter Sebastien Frey, che nel 2015 ha appeso i guanti al chiodo dopo l'esperienza in Turchia con il Bursaspor. 

Posso capire la rabbia visto che probabilmente ha giocato la sua ultima Champions League, ma non capisco l'eccesso. Gigi è la bandera della Juventus e della Nazionale italiana, un'immagine simile non è bella. Quando lascerà il calcio, la gente dovrà ricordarsi cosa ha fatto in campo e non di queste dichiarazioni. Per me ha esagerato.

Il 38enne ha parlato anche del ricambio generazionale:

Dietro a Buffon ci sono due, tre portieri che possono diventare grandi portieri, bisogna lasciare spazio a loro. Buffon ha fatto il suo, ha lasciato un'impronta che non sarà mai cancellata, ma arriva un momento in cui bisogna dire basta e uscire dalla porta più grande. Lui deve uscire dalla porta principale, non da una porticina 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.