Formula 1, Jos Verstappen: "Mio figlio deve pensare di più"

Il padre del pilota della Red Bull interviene ai microfoni di Ziggo Sport

31 condivisioni 0 commenti

Share

Max Verstappen di nuovo al centro delle critiche dopo il sorpasso azzardato a Sebastian Vettel al 14° giro del Gran Premio di Cina. Una manovra scellerata che ha penalizzato evidentemente il tedesco della Ferrari, mentre il giovane pilota della Red Bull ha pagato con una penalità di 10 secondi, che non gli ha impedito di chiudere al quinto posto alle spalle del campione del mondo Lewis Hamilton. Al termine della gara, il ventenne olandese ha ammesso l'errore:

Per me quelle di oggi è una lezione di vita

Sulla vicenda è intervenuto in queste ore anche il padre di Max, Jos Versatappen. Ai microfoni di Ziggo Sport, l'ex pilota di Formula 1 (8 stagioni per lui, e 107 Gp disputati), si è espresso così sul sorpasso in Cina:

Il sorpasso su Vettel non era possibile, è stato un errore di valutazione. In alcune circostanze, Max deve solo pensare di più, non voglio che cambi il suo stile di guida, perché è riuscito a superare due piloti in partenza e lo ha fatto nel migliore dei modi. Questo è quello che tutti vogliamo vedere da lui. Deve pensare di più. 

 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.