Real Madrid, Vazquez contro le polemiche: "Siete solo invidiosi"

L'attaccante spagnolo torna sul rigore concesso per fallo di Benatia.

534 condivisioni 0 commenti

Share

Il rigore concesso dall'arbitro inglese Michael Oliver per il fallo di Benatia su Vazquez continua a far discutere. Quel penalty trasformato da Cristiano Ronaldo ha di fatto mandato in semifinale di Champions League il Real Madrid, che al 93' era sotto 0-3 al Bernabeu e si stava ormai preparando a giocarsi il passaggio del turno ai supplementari. Dell'episodio ha parlato uno dei due giocatori che ha vissuto l'azione in prima persona, Lucas Vazquez, intervistato dopo il successo in Liga per 2-1 sul Malaga: 

Di questo rigore se ne sta parlando più in Italia che in Spagna. Non c'è molto da discutere, era calcio di rigore e basta. Non ci sono dubbi di alcun tipo su questo: era rigore

Lucas Vazquez: "Il Real Madrid è invidiato"

Poi Vazquez se la prende con chi ha parlato di furto: 

La verità è una, ci invidiano per i nostri traguardi. Posso capire dia fastidio vederci arrivare per l'ottava volta in semifinale, noi dobbiamo imparare a convivere con questo sentimento che tanti nutrono nei nostri confronti. Molti festeggiano per le nostre sfortune, quando qualcosa ci va male

Su Buffon e il Bayern:

Buffon ha la maturità per rendersi conto di cosa abbia detto. Noi ora pensiamo al Bayern Monaco, uno dei club più grandi d'Europa. Mi aspetto una partita stupenda, troveremo un amico come James Rodriguez e spero di tornare ancora una volta in finale

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.