Serie A, le pagelle di Milan-Napoli: Zapata insuperabile, male Mertens

Ottima prova del difensore colombiano, l'attaccante belga invece non incide. Buona prestazione per Insigne, Donnarumma miracoloso.

Serie A, Milan-Napoli: le pagelle del match

86 condivisioni 0 commenti

di

Share

Motivazioni a confronto: la zona Champions League per Milan vs la vetta della Serie A per il Napoli. Nel big match di San Siro scendono in campo due squadre attente. Molto attente. Talmente attente da non farsi male e da spartirsi la posta in palio. Pareggio a reti inviolate, ottima prova di entrambe le difese. Dall'altra parte, ovviamente, meno brillante la prestazione degli attacchi.

Parola d'ordine del primo tempo: equilibrio. Un paio di interventi per Reina, un paio di interventi per Donnarumma: le due squadre restano concentrate per larga parte dei primi 45 di gioco, le difese hanno la meglio sugli attacchi. Milan e Napoli provano a far male sfruttano gli errori in uscita, ma nessuno affondo riesce mai ad andare a buon fine.

Parola d'ordine del secondo tempo: sempre equilibrio. Le squadre ci provano con più intensità, gli attacchi si moltiplicano e le linee si allungano, ma nessuno effetto concreto. Sarri prova a giocarsi la carta Milik (fuori uno spento Mertens), ma questa volta il polacco non trova il gol. Pressing finale rossonero ma il risultato non si sblocca. Intervenuto miracoloso di Donnarumma su Milik nel recupero, e la partita finisce così: uno 0-0 che serve a poco a Milan e Napoli, che conquistano un solo punto nella classifica della Serie A.

Serie A, le pagelle di Milan-Napoli

Milan (4-3-3): Donnarumma 7; Calabria 6, Musacchio 6, Zapata 7, Rodríguez 6.5; Kessié 5.5, Biglia 6, Bonaventura 5.5 (80' Locatelli s.v.); Suso 6, Kalinic 5.5 (70' André Silva 6), Calhanoglu 6.

Napoli (4-3-3): Reina 6.5; Maggio 6, Albiol 6.5, Koulibaly 6.5, Hysaj 6; Allan 6.5 (87' Rog s.v.), Jorginho 6, Hamsik 5.5 (66' Zielinski 6); Callejon 5.5, Mertens 5 (66' Milik 5.5), Insigne 6.5.

I migliori

Zapata 7

Serie A, ottima prova per Zapata

Lui e Musacchio hanno il compito di rimpiazzare i titolari. E ci riescono. Il colombiano, in particolar modo, vince quasi tutti i duelli contro uno degli attacchi più temibili della Serie A: contrasti puntuali, colpi di testa, posizione perfetta, forse solo una sbavatura per Zapata, che con la fascia da capitano al braccio comanda la difesa rossonera e alza il muro.

Donnarumma 7

Serie A, la meravigliosa parata di Donnarumma

Una parata che vale il pareggio. Una parata senza senso. Un secondo per la gloria, Donnarumma fa un intervento clamoroso su Milik a tempo quasi scaduto. Una reattività incredibile e un'esultanza rabbiosa. Ci stava tutta.

Insigne 6.5

Serie A, Sarri e Insigne

Se c'è qualcuno che prova ad accendere la luce nel Napoli, quello è Insigne: il numero 24 prova passaggi filtranti a ripetizioni, si sposta, tenta il tiro in porta, dribbla. Se la squadra di Sarri oggi è rimasta a secco, di certo la colpa non è sua.

I peggiori

Mertens 5

Serie A, Mertens non incide

Prova opaca per Mertens, che spreca una buona occasione al quarto d'ora di gioco e poi sparisce dal campo. Il belga fa fatica a farsi spazio tra le linee rossonere, Zapata ha la meglio su di lui. E il 14, minuto dopo minuto, si spegne del tutto.

Hamisk 5.5

Serie A, delude anche Hamsik

Meglio di Mertens, ma non abbastanza da raggiungere la sufficienza: il capitano del Napoli ci prova, ha un paio di buone occasioni sui piedi ma spreca malamente. Non la miglior prova per il numero 17, che nonostante i tentativi non riesce a essere concreto.

Kessié 5.5

Serie A, Kessié impreciso

Tanta, troppa imprecisione per il centrocampista rossonero, che regala buoni spunti e poi si perde sul più bello. La forza fisica c'è, la corsa anche. Ma per essere davvero incisivi non basta. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.