Serie A, Milan-Napoli: le quote dei bookmakers e le curiosità

Il risultato più probabile stando alle quote è l'1-1. Il gol di Insigne è dato a 3, quello di Kessié a 6.

56 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ambizioni a confronto: nella trentaduesima giornata della Serie A il Milan ospita il Napoli a San Siro. La squadra di Gattuso ha bisogno di vincere per continuare a inseguire il sogno Champions League, quella di Sarri necessita dei 3 punti per restare attaccata alla Juventus in cima alla classifica.

Entrambe le squadre stanno attraversando un momento difficile: il Milan in Serie A non vince da tre partite (ha raccolto due punti contro Inter e Sassuolo perdendo con la Juve) e già nel giorno dell'ultimo successo (3-2 al Chievo) era sembrato in calo fisico.  La situazione in casa Napoli è simile.

Se è vero che la squadra di Sarri l'ultima partita di Serie A l'ha vinta (in rimonta contro il Chievo), è anche vero che nelle ultime cinque giornare i partenopei hanno conquistato appena 8 punti. Sarà una sfida delicata per entrambe. E anche per questo le quote sono particolarmente interessanti.

Vota anche tu!

Il Napoli riuscirà a vincere a Milano?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Serie A, i pronostici di Milan-Napoli: le quote dei bookmakers

Esito 1X2

Tutte le agenzie di scommesse danno il Napoli per favorito: il 2 in favore della squadra di Sarri è quindi dato da un minimo di 1,80 a un massimo di 1,85 (Bet365). Viste le assenze di Romagnoli (infortunato) e Bonucci (squalificato) le quote sono fra l'altro in leggero calo. Il pareggio è quotato 3,50, con Unibet che arriva fino a 3,55. La vittoria del Milan oscilla dal 4,33 al 4,50 di Bwin.

Goal - No Goal

Nelle ultime settimane il Milan ha dimostrato di essere molto pericoloso in zona offensiva (nelle ultime 5 giornate ha segnato a tutti, anche alla Juventus, restando a secco solo contro l'Inter). Anche il Napoli però in attacco è molto forte e in trasferta ha segnato oltre 2 reti di media a incontro (31 in 15). Per questo il goal è favorito (in lavagna a 1,86 su Unibet) rispetto al no goal (quotato 1,95).

Under/Over 2.5

Curiosamente però l'Under 2,5 è pagato meno dell'Over 2,5: che nella partita fra Milan e Napoli ci saranno almeno 3 gol è infatti dato a 2,00 (Starvegas), mentre che si arrivi al massimo a 2 marcature è quotato a 1,85 (Bet365). 

Risultato Esatto

Stando alle quote è piuttosto improbabile che la partita finisca 0-0 (10,50). Le due quote più basse sono per lo 0-1 e l'1-1 (in entrambi i casi quotati a 7). Che il Milan vendichi il 2-1 dell'andata vincendo con lo stesso risultato è quotato a 14. L'1-2 è dato a 8,50.

Marcatori

Insigne contro il Milan si esalta spesso, per questo il suo gol è dato solo a 3,00. Gli unici giocatori la cui rete paga meno sono Mertens e Milik (quota: 2,75). In casa Milan sono dati a 3,50 i gol di Cutrone, Kalinic e André Silva. Kessié, che è rigorista, è dato a 6,00, Hamsik a 4,00.

Le curiosità sulla partita di Milano

  • Negli ultimi sei confronti con il Milan in Serie A, il Napoli ha conquistato 16 dei 18 punti disponibili, segnando 2.7 reti di media a partita.
  • Al Meazza contro i partenopei, il Milan ha perso tre delle ultime quattro sfide in A (1V) dopo che era rimasto imbattuto in tutte le precedenti 19 (10V, 9N).
  • Il Milan è imbattuto nelle ultime sei gare casalinghe di Serie A (quattro vittorie seguite da due pareggi) e in tre di queste non ha subito gol. Il Napoli, però, non perde in trasferta in campionato da ottobre 2016 contro la Juventus: 28 partite nelle quali sono arrivate ben 23 vittorie.
  • Nove degli ultimi 12 gol del Milan in campionato sono arrivati nei secondi tempi, parziale nel quale il Napoli ha siglato otto delle sue ultime nove reti (cinque delle quali dall’80° minuto in poi).
  • Il Napoli è la formazione che ha segnato più gol sugli sviluppi di calcio d’angolo in questo campionato: 10, tra cui due nelle ultime tre partite.
  • Nessuna squadra ha utilizzato meno giocatori del Milan in questo campionato: solo 22, di cui 13 italiani (59%).
  • Il Napoli è la formazione che ha perso meno punti in questo campionato una volta andata avanti nel punteggio (solo tre) e quella che ha guadagnato più punti una volta andata in svantaggio (25, grazie a otto vittorie e un pareggio).
  • Il Milan è la vittima preferita in Serie A di Lorenzo Insigne: sei reti (di cui tre al Meazza), incluse cinque nelle ultime cinque presenze contro i rossoneri.
  • Suso ha segnato un solo gol nelle 16 presenze con Gattuso in panchina in campionato, mentre ne aveva segnati ben cinque nelle precedenti 13 con Montella in questa Serie A.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.