Torino, scatenarono panico Piazza San Carlo: 8 arresti

Otto persone arrestate con l'accusa di aver scatenato il panico durante la finale di Champions Juventus Real Madrid: stavano tentando di mettere a segno delle rapine.

61 condivisioni 0 commenti

Share

Era in corso la finale di Champions League tra Juventus e Real Madrid quando tra la folla radunata in Piazza San Carlo si scatenò il panico. Perderà la vita una ragazza di 38 anni, Erika Pioletti, e oltre 1500 persone resteranno ferite, 300 in modo grave. A distanza di quasi un anno sono state arrestate otto persone sospettate di avere dato il via al caos in quel 3 giugno 2017. Sarebbe un gruppo di persone che era intento a mettere a segno delle rapine anche mediante l'utilizzo di spray urticante. Le indagini, coordinate dal procuratore Armando Spataro e dai pm Antonio Rinaudo e Vincenzo Pacileo, hanno portato ai fermi dopo mesi di intercettazioni telefoniche nei quali gli arrestati parlavano della refurtiva. Per quanto successo in Piazza San Carlo, la procura di Torino ha emesso avvisi di garanzia per 15 indagati, tra cui figura anche il sindaco di Torino Chiara Appendino e l'ex questore Angelo Sanna. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.