Real Madrid: squalifica in arrivo per Sergio Ramos?

La comparsata del capitano dei Blancos rischia di costar caro a Zinedine Zidane, che potrebbe perdere il centrale a causa di una ulteriore squalifica.

423 condivisioni 0 commenti

di

Share

Galeotto fu l'ingresso nel tunnel degli spogliatoi. Sergio Ramos, difensore e capitano del Real Madrid, rischia di beccarsi un'altra giornata di stop per aver messo piede in campo pur essendo squalificato. Il tutto nasce dai tre cartellini gialli accumulati dal centrale iberico nel corso dell'attuale Champions League, che gli hanno impedito di scendere in campo in occasione della sfida interna persa contro la Juventus di Massimiliano Allegri. La presenza in panchina del centrale della Roja rappresenta dunque una grave infrazione del regolamento, che potrebbe costargli un'ulteriore partita lontano dal campo.

Sergio Ramos che potrebbe dunque saltare la semifinale d'andata di Champions League qualora l'episodio venisse menzionato nel referto di gara, con i vertici della Commissione Etica e Disciplina della UEFA che vaglieranno nel dettaglio le possibili soluzioni. Il Real Madrid, dal canto proprio, resta convinto dell'innocenza delle azioni del proprio leader difensivo, che a dire del club non avrebbe fatto assolutamente nulla di male.

Peccato però che Ramos non si sia soltanto limitato a presentarsi all'ingresso del tunnel che conduce i giocatori dal campo agli spogliatoi: il nazionale spagnolo ha addirittura raggiunto la panchina dei Galacticos, litigando con il tecnico bianconero Massimiliano Allegri sull'assegnazione del rigore per i padroni di casa. Una questione sottolineata anche dal tecnico juventino, che ha svelato il contenuto del dialogo tenutosi con l'ex Siviglia.

Cosa ci siamo detti con Sergio Ramos? Lui continuava a ripetere che era rigore, ed io gli dicevo lo stesso su quello non concesso negli ultimi minuti della partita d'andata. Lui ha capito, ma ha fatto finta di niente.

Champions League: Sergio Ramos fuori dalla semifinale d'andata?

Il Real Madrid proverà comunque ad evitare qualsivoglia tipo di stop per Sergio Ramos, provando - come riporta Marca - a forzare la mano anche su dei cavilli regolamentari. Un accaduto questo che ricorda un po' il caso Xabi Alonso, che nel 2014 scavalcò una barriera per festeggiare un gol siglato da Bale. In quel caso l'ex Liverpool e Bayern Monaco venne fermato per un'ulteriore gara, come indicato dal regolamento vigente. Prima di tutto però bisognerà aspettare il referto arbitrale del signor Michael Oliver, che dovrebbe arrivare entro le 22:45 di stasera. Qualora il fischietto d'oltremanica trascrivesse tutto nel documento il Real Madrid avrebbe sei giorni di tempo per presentare ricorso, anche se non sembra filtrare ottimismo dalle parti del Santiago Bernabeu riguardo allo scenario che, probabilmente, priverà le Merengues del proprio capitano per un'altra gara europea.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.