Backdoor Podcast: Trainotti, il successo del lavoro all'Aquila Trento

Il General Manager della Dolomiti Trento racconta a Backdoor Podcast le basi del suo successo e la scalata di una squadra che si identifica in una città.

Trainotti e la favola di Trento

12 condivisioni 0 commenti

di

Share

Tutti gli appassionati di basket italiano ormai vedono la Dolomiti Energia Trento come una contender. La finale giocata nella scorsa stagione e la semifinale di Eurocup raggiunta in quella precedente sono il fiore all’occhiello di una crescita costante, inesorabile e che li ha portati in poco tempo dalla serie D alle vette del basket europeo.
Alla base c’è una solida programmazione di lavoro, risorse e investimenti, idee molto precise e persone che lavorano per il raggiungimento degli obiettivi in modo costante e con grande dedizione.

Uno di questi nomi è quello di Salvatore Trainotti, General Manager dell’Aquila Basket che ai microfoni di Backdoor Podcast ha ripercorso dagli inizi la sua carriera vissuta quasi completamente all’interno del suolo trentino.
Quando poi la sua strada ha incontrato quella dell’Aquila è stato un idillio che prima in panchina e poi dietro la scrivania, lo ha portato al massimo livello nazionale. In questa puntata racconta il suo percorso, le sue emozioni e le sue idee che hanno fatto grande questa squadra.

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.