PSG, contratti di sponsorizzazione sopravvalutati: indagine Uefa

Secondo il Financial Times il club francese è finito nel mirino del massimo organo calcistico europeo per contratti con gli sponsor ritenuti sovrastimati di 200 milioni di euro.

208 condivisioni 0 commenti

Share

Contratti di sponsorizzazione sovrastimati. Questa, scrive il Financial Times, la motivazione che ha spinto la Uefa ad avviare indagini preliminari sul club francese affidandosi alla società di consulenza Octagon. 

Si parla di accordi sopravvalutati per circa 200 milioni di euro, una quantità enorme di soldi che sarebbe servita al PSG per perfezionare gli acquisti record di Neymar e Mbappé, pagati rispettivamente 222 milioni al Barcellona e 180 al Monaco (prestituto gratuito con obbligo di riscatto).

La Uefa, di concerto con Octagon, sta revisionando tutti i contratti di sponsorizzazione del club transalpaino e quello che sta emergendo è che non sono in linea con i normali prezzi di mercato, bensì sovrastimati.

Contratti di sponsorizzazione sopravvalutati? Il PSG si difende

Il PSG si dice tranquillo e fa sapere che nessun contratto di sponsorizzazioni sia stato sovrastimato. A farli fruttare maggiormente sarebbero stati proprio gli arrivi di Neymar e Mbappé. 

Nel caso fossero confermate irregolarità, la società di Al Khelaifi avrebbe tempo fino al 30 giugno per concludere nuovi accordi di sponsorizzazione e rientrare così nei parametri del FFP.

Servono 50 milioni di euro - ricavabili anche da plusvalenze nella cessione di alcuni giocatori - per evitare sanzioni che potrebbero arrivare fino all'esclusione dalle competizioni europee. Un'ipotesi, questa, piuttosto remota. 

 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.