Champions League, Klopp: "La Roma? Credevo fosse uno scherzo"

L'allenatore del Liverpool sorpreso in conferenza dall'eliminazione del Barcellona: "Non voglio mancare di rispetto dalla Roma, ma credevo fosse uno scherzo".

2k condivisioni 0 commenti

Share

Non ci credeva, pensava fosse uno scherzo. E invece è tutto vero. Jurgen Klopp si è detto sorpreso dalla rimonta del Barcellona nei quarti di ritorno di Champions League. I giallorossi hanno travolto i blaugrana con un incredibile 3-0 e sono volati in semifinale dopo 34 anni, il tecnico tedesco lo ha saputo dopo il fischio finale di Manchester City-Liverpool. 

Non voglio mancare di rispetto alla Roma - ha detto Klopp in conferenza - che è una grande squadra, ma credevo fosse uno scherzo quando me lo hanno detto nel tunnel che porta agli spogliatoi. La Roma ha fatto qualcosa di fantastico che non mi aspettavo, e ci sono riusciti dopo aver perso Salah

Quel Salah che il Liverpool ha preso in estate dalla Roma per 42 milioni di euro più bonus e che ora vale più del doppio. Un giocatore capace di segnare 39 in 44 partite stagionali, l'ultimo contro il Manchester City nel 2-1 con cui i Reds hanno completato l'opera dopo il 3-0 dell'andata.

Ora l'egiziano potrebbe ritrovare in semifinale la sua Roma che non arriva così avanti in Champions League dalla stagione 1983/84. In quell'edizione arrivarono in finale proprio Reds e giallorossi: all'Olimpico vinsero gli inglesi ai calci di rigore. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.