Champions League, le pagelle di Roma-Barcellona: impresa giallorossa!

Straordinaria impresa della squadra di Di Francesco, che con le reti di Dzeko, De Rossi e Manolas piega il Barcellona e si guadagna la semifinale.

Kostas Manolas festeggia il gol

3k condivisioni 0 commenti

di

Share

Una serata incredibile e indimenticabile, una partita che entrerà nella storia e che non solo vale alla Roma una straordinaria quanto meritatissima semifinale di Champions League, ma restituisce onore e credibilità a un calcio italiano troppo spesso bistrattato negli ultimi anni.

Non c'è solo la Juventus, dunque: capaci di centrare due finali nelle ultime tre edizioni della Champions League, i bianconeri dovranno tentare domani un'impresa quasi impossibile per superare il Real Madrid, ma intanto nella doppia sfida tra italiane e spagnole l'Italia si porta sull'1-0 con una Roma bellissima, coraggiosa, commovente, che affronta senza paura una delle squadre più forti al mondo e riesce ad eliminarla dopo aver rimontato incredibilmente il pesante e senz'altro ingiusto 4-1 incassato all'andata al Camp Nou.

Che sarebbe stata una partita diversa si era capito fin dai primi minuti: Di Francesco schiera la squadra con un modulo che imbriglia i catalani, Dzeko sblocca la gara dopo poco più di cinque minuti, il tempo necessario per essere pescato da De Rossi con un perfetto lancio e battere Ter Stegen. I due saranno protagonisti in tutti i novanta minuti: il bosniaco lotta su tutti i palloni, fa salire la squadra, difende il pallone con la forza di un gladiatore e si conquista un rigore importantissimo quanto pesante, che De Rossi ha il merito di realizzare con freddezza.

L'impresa è nell'aria e si concretizza quando mancano poco meno di dieci minuti alla fine: il neo-entrato Under batte un corner, Manolas anticipa di testa Semedo e realizza il gol che vale un sogno per tutta la squadra, la città, forse anche per il calcio italiano. Un sogno chiamato Champions League e che si concretizza al termine di una partita che regala emozioni e che ci conferma che il calcio è bellissimo anche per momenti incredibili come questo. La Roma c'è!

Champions League, le pagelle di Roma v Barcellona

Roma (3-3-2-2): Alisson 6; Manolas 8,5, Fazio 6,5, Juan Jesus 7; Florenzi 6,5, De Rossi 8, Kolarov 7,5; Nainggolan 7 (76' El Shaarawy 7), Strootman 7; Dzeko 9, Schick 7 (72' Under 7). All. Di Francesco 9.

Barcellona (4-2-2-2): Ter Stegen 6,5; Semedo 5 (85' Dembelé 5,5), Piqué 5, Umtiti 6, Jordi Alba 5,5; Busquets 5 (85' Alcacer SV), Sergi Roberto 5,5; Rakitic 5,5, Iniesta 5,5 (80' André Gomes 5); Messi 4,5, Suarez 5. All. Valverde 5.

I migliori

Kostas Manolas 8,5

Manolas marca Luis Suarez durante Roma-Barcellona

Ha il merito di segnare il gol del 3-0, una rete che entrerà nella storia e che fa esplodere di gioia l'Olimpico. Ma la partita del greco non finisce qui: insieme a Fazio e Juan Jesus annulla due come Luis Suarez e Lionel Messi, risultando perfetto nella lettura del gioco e negli anticipi. Mai una sbavatura, sempre preciso e puntuale e poi il gol che cambia la serata e regala un sogno a tutti i tifosi giallorossi, arrivato dopo un perfetto inserimento su calcio d'angolo.

Edin Dzeko 9

Edin Dzeko in Roma-Barcellona

Sono passati poco meno di cinque minuti e la sblocca subito, bruciando in velocità Jordi Alba. È il gol fondamentale che significa l'inizio di una serata speciale, che si concluderà con un'incredibile qualificazione in cui il bosniaco è assoluto protagonista. Lotta come un leone su ogni pallone, mette in affanno costante la difesa blaugrana, si guadagna il rigore del 2-0 realizzato da De Rossi. A gennaio doveva andare al Chelsea, pare che Abramovich ci ripensò dopo averlo visto dopo una prestazione opaca in Champions: probabilmente dopo stasera il magnate russo si starà mangiando le mani, perché quando è in forma Dzeko ha pochi rivali.

Daniele De Rossi 8

Daniele De Rossi, rigore contro il Barcellona in Champions League

Il rigore del 2-0 è pesante come un macigno, ma lui non lo sbaglia, presentandosi da vero capitano all'appuntamento con la storia. Oltre a questo una partita perfetta, cominciata con l'assist per l'1-0 di Dzeko e proseguita con carattere, presenza, duttilità tattica e grande lucidità. Una prestazione straordinaria per lui, che è l'anima di una squadra capace di ribaltare un pronostico che sembrava già scritto.

I peggiori

Gerard Piqué 5

Gerard Piqué a colloquio con l'arbitro

In affanno sin dalle battute iniziali, causa il rigore del 2-0 che di fatto spiana la strada alla Roma perdendo nettamente il duello fisico con Dzeko. Rispetto ai compagni di reparto, assolutamente poco brillanti, ha il merito di provare qualche inserimento offensivo, ma per tutta la gara appare poco lucido e costantemente in inferiorità rispetto a Dzeko, che sembra disporne come vuole.

Lionel Messi 4,5

Lionel Messi impreca

Apatico, assolutamente poco brillante e soprattutto fragile. Messi appare poco convinto già dalle battute iniziali, quando capisce che il Barcellona non menerà le danze come è solito fare e finisce per essere isolato dal gioco. Aspetta il pallone buono che non arriva mai, e quando capita nel finale è poco lucido. Un crollo che tecnicamente l'argentino condivide con tutta la squadra ma che caratterialmente deve fare riflettere nell'eterna sfida tra lui e Cristiano Ronaldo. Irriconoscibile.

Sergio Busquets 5

Che non sia un giocatore che strappa l'applauso per la giocata illuminante è noto, che perda spesso la posizione, stordito dagli inediti movimenti dei centrocampisti della Roma, è una novità di questa sera e che toglie a Busquets il suo maggior pregio, ovvero l'essenzialità e il senso tattico. Privato del suo tradizionale filtro davanti alla difesa il Barcellona perde sicurezza, e per riscattare una prova opaca servirebbe qualcosa di più della proverbiale calma abbinata però a un gioco fin troppo scolastico.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.