Champions League, pagelle Manchester City-Liverpool: Salah decisivo

L'egiziano segna il suo 39° gol in stagione e poi Firmino la chiude. Niente impresa per la squadra di Guardiola che paga gli errori individuali dei suoi difensori.

Salah autore del gol dell'1-1 che ha regalato la semifinale al Liverpool di Klopp

992 condivisioni 0 commenti

di

Share

Al Manchester City serviva la grande rimonta, ma c'era da fare i conti con Klopp e il suo Liverpool. Guardiola esce dai quarti di Champions League per mano di quel mago tedesco sempre più sua bestia nera. Salah e Firmino ribaltano il gol lampo di Gabriel Jesus e regalano una semifinale storica ai Reds. In una notte magica per l'impresa della Roma c'è un po' di magia anche all'Etihad Stadium dove il Liverpool fa l'impresa confermando la vittoria dell'andata ed elimina il Manchester City.

Il City è partito subito fortissimo cercando di fare gol il prima possibile. Infatti non passano nemmeno due minuti che la squadra di Pep Guardiola è già in vantaggio: Sterling lanciato da un passaggio illuminante di De Bruyne mette in mezzo per Gabriel Jesus una palla che chiede solo di essere messa in rete. Il brasiliano lo fa e si regala il quarto gol della sua carriera in Champions League. Avvio mostruoso dei Citizens. Il Liverpool non crolla, ma soffre rintanato nella sua metà campo. Solo sul finire del primo tempo però il Manchester City torna a far male davvero prima con Bernardo Silva che colpisce un clamoroso palo a causa dell'impercettibile, ma fondamentale, deviazione di Lovren. Sugli sviluppi della stessa azione segna con Sanè, ma l'arbitro annulla il gol per la posizione di off side del tedesco. Il Liverpool si scuote e poco dopo per la prima volta spaventa Ederson con Oxlade Chamberlain, ma l'ex Arsenal, defilato e pressato, mette alto sopra la porta. 

I Reds nel secondo tempo partono concentrati e caparbi vogliono la semifinale. E al 56' con l'uomo più atteso, Salah, pareggia: l'egiziano lancia in porta Sanè che scatta e si porta dietro tre difensori del City, in particolare Laporte troppo molle nel contrastarlo, entra in area e inciampa calciando, ma la palla sbatte su Ederson e arriva sui piedi di Salah che anticipa l'intervento di Walker con un pallonetto dolcissimo che si adagia in porta. È il gol dell'1-1 e il suo 39° di una stagione straordinaria, l'ottavo in Champions League. Guardiola manda dentro Aguero, ma cambia poco perché al 77' Firmino chiude i giochi col gol del 2-1. Finisce così con il Liverpool che vola in semifinale di Champions League dopo dieci anni.

Champions League, le pagelle di Manchester City-Liverpool

Manchester City (3-4-2-1): Ederson 6; Walker 5, Laporte 4,5, Otamendi 4,5; Fernandinho 6, De Bruyne 6, David Silva 5,5 (66' Aguero 6), Bernardo Silva 6,5 (74' Gundogan 6); Sanè 6,5, Sterling 6; Gabriel Jesus 6,5.

Liverpool (4-3-3): Karius 6; Arnold 6 (81' Clyne sv), Lovren 7, Van Dijk 5,5, Robertson 6; Milner 6, Wjnaldum 6, Oxlade-Chamberlain 6,5; Manè 7, Firmino 7 (81' Klavan sv), Salah 7,5 (89' Ings sv).

I migliori

Salah 7,5

Mohamed Salah autore del gol dell'1-1 contro il Manchester City

L'uomo copertina di questo Liverpool è lui. Oltre al gol stasera è la sua annata. Per descriverla basterebbero i 39 gol stagionali, ma anche stasera è stato determinante. Nel primo tempo ha avuto solo una palla giocabile e l'ha data a Chamberlain col contagiri, poi nella ripresa quando ha avuto quella per il gol del pareggio l'ha capitalizzata subito spegnendo praticamente al 56' le speranze di semifinale per il Manchester City. Un giocatore determinante, luce della squadra di Klopp che se giocherà così anche in semifinale può sperare di arrivare davvero lontano in questa Champions League. Faro.

Firmino 7

Lui e Sanè si dividono la palma di 'secondo miglior giocatore' dei Reds. Premiamo lui per il gol del 2-1 che ha messo fine ai giochi in questo ritorno dei quarti di finale. Un colpo da bilardo a infilare Ederson sul palo più lontano. Con l'addio di Coutinho è diventato fondamentale per Klopp che difficilmente ci rinuncia e stasera ha dimostrato a mezza Europa perché è così importante per gli equilibri di questa squadra. Bravo, bravissimo.

I peggiori

Otamendi 4,5

Il gol di Firmino è un errore suo. Incredibile e scellerato quello che ha fatto passando la palla all'attaccante brasiliano, errori inconcepibili a certi livelli e che spesso, come stasera, costano caro. Carissimo. Il gol di Salah aveva piegato le gambe al City, quello causato dal suo errore gli ha psicologicamente abbattuti. Pazzesco.

Laporte 4,5

Anche lui come il compagno troppo disattento e inadatto al compito questa sera. Si lascia scappare Sanè in occasione del gol dell'1-1. Troppo morbido in copertura, ma è tutta la sua partita ad essere inconvincente. Pagare tanto un difensore non significa necessariamente aver acquistato un top player. Bocciato.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.