Perché c'è una foto di Messi nello spogliatoio del Manchester United?

Nell'accademia dei Red Devils c'è una foto della Pulce che si pulisce gli scarpini a fine partita: un messaggio chiaro che il club manda ai giovani.

868 condivisioni 0 commenti

di

Share

Può bastare una foto per risolvere l'eterno quesito? Forse sì. Fra Lionel Messi e Cristiano Ronaldo il più forte può esser individuato attraverso una semplice immagine. Perché significativa. Nell'accademia del Manchester United, all'interno degli spogliatoi, c'è una foto del talento argentino, scelta per educare i ragazzi.

Curioso, perché in realtà al Manchester United ci ha giocato Cristiano Ronaldo, l'avversario principale di Messi, il suo alter ego. Eppure quella foto della Pulce non è affatto scelta a caso. Anche perché non lo ritrae mentre segna o alza le coppe al cielo. L'immagine è presa da un post partita.

Per l'esattezza risale a un'amichevole che l'Argentina giocò contro la Croazia nel 2014 a Upton Park, l'ex stadio del West Ham (ora trasferitosi al Londos Stadium). Messi, terminata la partita, dedica il primo pensiero ai suoi scarpini. Li pulisce attentamente, li cura, perché sono quelli i suoi strumenti da lavoro. E per lui sono fondamentali.

Vota anche tu!

Chi è più forte fra Ronaldo e Messi?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Messi, quella foto nello spogliatoio del Manchester United

Un'immagine, quella appesa nello spogliatoio dei ragazzi del Manchester United, che vuole mandare un messaggio chiaro. Perché essere campioni vuol dire curare ogni minimo dettaglio, vuol dire mantenere i piedi per terra e metterci passione. Senza queste caratteristiche non si diventa campioni.

La foto di Messi negli spogliatoi del Manchester United
La foto di Messi negli spogliatoi del Manchester United

In casa Manchester United è un bell'esempio anche Scott McTominay, nuovo pupillo di Mourinho che per qualche partita lo ha preferito a un certo Paul Pogba. Il giovane centrocampista, infatti, continua a parcheggiare la propria macchina di fronte all'accademia dei Red Devils anche se si è guadagnato il diritto di metterla tra le automobili dei giocatori della prima squadra. Di lui fra l'altro è un convinto sostenitore Michael Carrick, altra figura molto umile del grande calcio:

Scott è forte, è veloce e bravo palla al piede: ha tutte le carte in regola per fare una bella carriera. So che un giorno prenderà il mio posto, ma non è una cosa che mi spaventa, anzi, voglio aiutarlo

E chissà che un giorno nello spogliatoio del Manchester United non possa esserci la foto di McTominay a ispirare i ragazzi. Magari insieme a quelle di Messi e Cristiano Ronaldo. 

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.