L'albo d'oro della Premier League e del campionato inglese

Nei suoi 129 anni di storia sono 24 le squadre che si sono laureate campioni d'Inghilterra: guida la classifica il Manchester United con 20 affermazioni.

Il Chelsea festeggia la vittoria in Premier League nel 2017

183 condivisioni 0 commenti

di

Share

La Premier League è oggi il campionato più ricco e seguito al mondo, per molti persino il più bello e avvincente, capace di donare spettacolo anche in gare apparentemente senza importanza. Merito dell'atmosfera che è possibile respirare nella massima serie inglese, un mix di modernità e sapori antichi: gli stadi di ultima generazione e i grandi investitori stranieri infatti non sono riusciti a cancellare la magia di quello che è il campionato più antico al mondo, che vide i suoi primi protagonisti ergersi a eroi mentre il resto del mondo praticamente ignorava l'esistenza del football. 

Nata come movimento autonomo di club desiderosi di giocare ogni anno un numero prestabilito di partite, la Football League presto appianò le proprie divergenze con la Football Association, e insieme i due organi gestirono la piramide calcistica inglese per oltre un secolo. Nel 1992, però, i 22 club di massima divisione effettuarono una nuova scissione, abbandonando la stessa Football League che di fatto aveva creato il campionato di calcio in Inghilterra: alla base di questa decisione il desiderio delle squadre di trattare singolarmente diritti tv e contratti di sponsorizzazione. 

Fu così che nacque la Premier League, integrata nel sistema calcistico inglese come massima serie per evitare spaccature che avrebbero danneggiato l'intero movimento. Da allora la crescita del prodotto è stata costante, riportando il campionato degli inventori del football in cima alle preferenze dei tifosi di tutto il mondo.

Fotografia del Preston North End campione d'Inghilterra nel 1888/1889
Il Preston North End che conquistò da imbattuto la prima edizione del campionato inglese.

Albo d'oro Premier League e del campionato inglese

Con la conclusione di questa stagione saranno trascorsi 129 anni dalla nascita del massimo campionato inglese, anche se le edizioni totali del torneo, tra First Division e Premier League, sono state 118 a causa delle due interruzioni forzate dovute alla guerra. Nella seconda occasione il football comunque non si fermò, mettendo in scena un torneo denominato "Wartime League" che però non ha mai avuto i crismi dell'ufficialità.

La Football League è il campionato di calcio più antico al mondo: la sua prima edizione andò in scena addirittura nel lontano 1888/1889, un periodo in cui il calcio era praticamente sconosciuto al di fuori del Regno Unito. Il torneo fu da subito professionistico, dato che fu per questo motivo che prese forma: i dodici club fondatori desideravano affrancarsi dal potere della Football Association e allo stesso tempo calendarizzare le proprie stagioni per incrementare le proprie entrate dai botteghini con gare che sicuramente sarebbero state disputate.

  • 1888/1889 - Preston North End
  • 1889/1890 - Preston North End
  • 1890/1891 - Everton
  • 1891/1892 - Sunderland
  • 1892/1893 - Sunderland
  • 1893/1894 - Aston Villa
  • 1894/1895 - Sunderland
  • 1895/1896 - Aston Villa
  • 1896/1897 - Aston Villa
  • 1897/1898 - Sheffield United
  • 1898/1899 - Aston Villa
  • 1899/1900 - Aston Villa
  • 1900/1901 - Liverpool
  • 1901/1902 - Sunderland
  • 1902/1903 - Sheffield Wednesday
  • 1903/1904 - Sheffield Wednesday
  • 1904/1905 - Newcastle United
  • 1905/1906 - Liverpool
  • 1906/1907 - Newcastle United
  • 1907/1908 - Manchester United
  • 1908/1909 - Newcastle United
  • 1909/1910 - Aston Villa
  • 1910/1911 - Manchester United
  • 1911/1912 - Blackburn Rovers
  • 1912/1913 - Sunderland
  • 1913/1914 - Blackburn Rovers
  • 1914/1915 - Everton
  • SOSPENSIONE PRIMA GUERRA MONDIALE
  • 1919/1920 - West Bromwich Albion
  • 1920/1921 - Burnley
  • 1921/1922 - Liverpool 
  • 1922/1923 - Liverpool
  • 1923/1924 - Huddersfield Town
  • 1924/1925 - Huddersfield Town
  • 1925/1926 - Huddersfield Town
  • 1926/1927 - Newcastle United
  • 1927/1928 - Everton
  • 1928/1929 - Sheffield Wednesday
  • 1929/1930 - Sheffield Wednesday
  • 1930/1931 - Arsenal
  • 1931/1932 - Everton
  • 1932/1933 - Arsenal
  • 1933/1934 - Arsenal
  • 1934/1935 - Arsenal
  • 1935/1936 - Sunderland
  • 1936/1937 - Manchester City
  • 1937/1938 - Arsenal
  • 1938/1939 - Everton
  • SOSPENSIONE SECONDA GUERRA MONDIALE
  • 1946/1947 - Liverpool
  • 1947/1948 - Arsenal
  • 1948/1949 - Portsmouth
  • 1949/1950 - Portsmouth
  • 1950/1951 - Tottenham Hotspur
  • 1951/1952 - Manchester United
  • 1952/1953 - Arsenal
  • 1953/1954 - Wolverhampton Wanderers
  • 1954/1955 - Chelsea
  • 1955/1956 - Manchester United
  • 1956/1957 - Manchester United
  • 1957/1958 - Wolverhampton Wanderers
  • 1958/1959 - Wolverhampton Wanderers
  • 1959/1960 - Burnley
  • 1960/1961 - Tottenham Hotspur
  • 1961/1962 - Ipswich Town
  • 1962/1963 - Everton
  • 1963/1964 - Liverpool
  • 1964/1965 - Manchester United
  • 1965/1966 - Liverpool 
  • 1966/1967 - Manchester United
  • 1967/1968 - Manchester City
  • 1968/1969 - Leeds United
  • 1969/1970 - Everton
  • 1970/1971 - Arsenal
  • 1971/1972 - Derby County
  • 1972/1973 - Liverpool
  • 1973/1974 - Leeds United
  • 1974/1975 - Derby County
  • 1975/1976 - Liverpool 
  • 1976/1977 - Liverpool 
  • 1977/1978 - Nottingham Forest
  • 1978/1979 - Liverpool 
  • 1979/1980 - Liverpool
  • 1980/1981 - Aston Villa
  • 1981/1982 - Liverpool
  • 1982/1983 - Liverpool
  • 1983/1984 - Liverpool
  • 1984/1985 - Everton
  • 1985/1986 - Liverpool
  • 1986/1987 - Everton
  • 1987/1988 - Liverpool
  • 1988/1989 - Arsenal
  • 1989/1990 - Liverpool
  • 1990/1991 - Arsenal
  • 1991/1992 - Leeds United
  • 1992/1993 - Manchester United
  • 1993/1994 - Manchester United 
  • 1994/1995 - Blackburn Rovers
  • 1995/1996 - Manchester United
  • 1996/1997 - Manchester United
  • 1997/1998 - Arsenal
  • 1998/1999 - Manchester United
  • 1999/2000 - Manchester United
  • 2000/2001 - Manchester United
  • 2001/2002 - Arsenal
  • 2002/2003 - Manchester United
  • 2003/2004 - Arsenal
  • 2004/2005 - Chelsea
  • 2005/2006 - Chelsea
  • 2006/2007 - Manchester United
  • 2007/2008 - Manchester United
  • 2008/2009 - Manchester United
  • 2009/2010 - Chelsea 
  • 2010/2011 - Manchester United
  • 2011/2012 - Manchester City
  • 2012/2013 - Manchester United
  • 2013/2014 - Manchester City
  • 2014/2015 - Chelsea
  • 2015/2016 - Leicester City
  • 2016/2017 - Chelsea
  • 2017/2018 - Manchester City

Alex Ferguson saluta i tifosi: grande protagonista dell'albo d'oro Premier LeagueGetty Images
Nella lunga storia del massimo campionato inglese, Sir Alex Ferguson detiene con 13 il record di vittorie come manager.

Vittorie per club: comanda il Manchester United con 20 titoli

A guidare la classifica dei club più vittoriosi è il Manchester United, che dal 1992 a oggi è stato capace di laurearsi campione d'Inghilterra ben 13 volte raggiungendo così un totale di 20 trionfi: inseguono il Liverpool, dominatore degli anni '70, e l'Arsenal rispettivamente con 18 e 13 vittorie. In totale sono 24 le squadre che sono state capaci di vincere il campionato inglese, cinque - Ipswich Town, Leicester City, Nottingham Forest, Sheffield United e West Bromwich Albion - in una sola occasione.

  • Manchester United - 20
  • Liverpool - 18
  • Arsenal - 13
  • Everton - 9
  • Aston Villa - 7
  • Sunderland - 6
  • Chelsea - 6
  • Manchester City - 5 
  • Newcastle United - 4
  • Sheffield Wednesday - 4
  • Blackburn Rovers - 3
  • Huddersfield Town - 3
  • Leeds United - 3
  • Wolverhampton Wanderers - 3
  • Burnley - 2
  • Derby County - 2
  • Portsmouth - 2
  • Preston North End - 2
  • Tottenham Hotspur - 2
  • Ipswich Town - 1
  • Leicester City - 1
  • Nottingham Forest - 1
  • Sheffield United - 1
  • West Bromwich Albion - 1
Alan Shearer festeggia un gol
Quinto bomber di sempre nella storia del calcio inglese, Alan Shearer è il miglior marcatore nella storia della Premier League con 260 reti realizzate.

Le curiosità sul campionato più antico al mondo

  • La città più vincente è Liverpool, che con i Reds che prendono il nome della città, e il più antico Everton, hanno trionfato in 27 occasioni. In questo caso Manchester, con City e United, insegue a 25, mentre la grande Londra, pur vantando numerose squadre di alto livello, deve accontentarsi dei 21 campionati vinti da Arsenal, Chelsea e Tottenham Hotspur.
  • Da quando il campionato è stato rinominato Premier League sono appena sei le squadre che lo hanno vinto: comanda il Manchester United con 13 trionfi, seguono il Chelsea con 5 e l'Arsenal e il Manchester City con 3. Una vittoria infine per Blackburn Rovers e Leicester City.
  • Il primo gol mai segnato nel campionato inglese - e dunque anche il primo realizzato in un qualunque campionato al mondo - porta la firma di James Kenyon "Kenny" Davenport, guizzante attaccante del Bolton che andò a segno contro il Derby County dopo appena due minuti: erano le 15,47 dell'8 settembre 1888.
  • Il primo autogoal fu realizzato nello stesso giorno: autore Gershom Cox, difensore dell'Aston Villa che infilò per errore la propria porta nella gara contro il Wolverhampton.
  • Il campionato inglese ha oggi tra i suoi protagonisti moltissimi campioni e tecnici stranieri. Il primo fu Max Paul Seeburg, tedesco nato a Lipsia ma di fatto cresciuto in Inghilterra che giocò una partita con la maglia del Tottenham nel 1908.
  • Dalla stagione 1992/1993, la prima della Premier League, sono sei le squadre che hanno giocato tutte le edizioni: Arsenal, Chelsea, Everton, Liverpool, Manchester United e Tottenham Hotspur.
  • Il più grande bomber nella storia del campionato inglese è Jimmy Greaves, stella di Chelsea e Tottenham Hotspur: in 516 partite giocate segnò ben 357 gol. Alle sue spalle l'eroe del calcio vittoriano Steve Bloomer (314), il leggendario Dixie Dean (310), Gordon Hodgson (287) e infine il primo centravanti "moderno", Alan Shearer, con 283 reti realizzate.
  • Shearer è naturalmente il miglior marcatore nella storia della Premier League, avendo segnato 260 dei suoi 283 gol dopo che il torneo aveva preso la nuova denominazione.
  • Dixie Dean detiene invece il record di reti realizzate in una singola stagione nella massima serie inglese: nella First Division 1927/1928, vestendo la maglia dell'Everton, realizzò 60 gol in 39 partite giocate.
  • Tra maggio 2003 e ottobre 2004 l'Arsenal riuscì a non perdere neanche una delle 49 partite disputate, stabilendo così il record di imbattibilità della Premier League. 
  • Il manager più vincente nella storia del calcio inglese è Sir Alex Ferguson, che ha vinto il campionato in 13 occasioni. Lo scozzese è seguito molto da lontano da nomi mitici come George Ramsay e Bob Paisley (6), Tom Watson e Matt Busby (5) Herbert Chapman e Kenny Dalglish con 4. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.