WrestleMania 34, le Superstar WWE a FOXSports.it tra serio e faceto

Quattro chiacchiere con le stelle WWE in vista dello Showcase of the Immortals. Nakamura ci parla del suo quasi omonimo ex Reggina. Sheamus ci sfida. E noi accettiamo.

WWE, Shinsuke Nakamura intervistato in vista di WrestleMania 34

74 condivisioni 0 commenti

di

Share

Siamo a New Orleans, questa volta nel vero senso della parola. La redazione di FOXSports.it è qui negli Stati Uniti, per seguire da vicino l’evento dell’anno per quello che riguarda il mondo del wrestling WWE.

Ovviamente stiamo parlando di WrestleMania 34, lo show di caratura mondiale che in Italia andrà in onda nella notte tra domenica 8 e lunedì 9 aprile, con una card che promette scintille.

Per parlare dell’evento (e non solo) abbiamo partecipato all’International Media Junket, presso lo Hyatt Regency Hotel di New Orleans, dove è stato possibile parlare con molte stelle del mondo WWE che si esibiranno a WrestleMania 34 e NXT TakeOver New Orleans, in programma invece nella notte tra sabato e domenica.

WWE, Bobby Roode si racconta a FOXSports.it

Un anno fa, proprio nel main event di NXT TakeOver dell’edizione di Orlando, Bobby Roode si confermò campione, battendo Shinsuke Nakamura. Oggi entrambi fanno parte dei main roster della WWE e, soprattutto, sono all’interno della card di WrestleMania 34. Un percorso di crescita descritto così da Glorious ai microfoni di FOXSports.it:

Un anno fa speravo che questo potesse essere lo scenario, ma chiaramente non potevo esserne certo. Il livello di WrestleMania è talmente elevato che partecipare non può essere mai scontato.

Per questo Bobby Roode, nonostante i suoi 40 anni, non può che ringraziare NXT per quanto appreso nel corso della sua esperienza nello show giallo della WWE. Un’esperienza che gli ha consentito di essere adesso nel programma di WrestleMania, per tentare di riprendersi il titolo di campione degli Stati Uniti da Randy Orton:

Per me è stato fondamentale e questo penso non si veda solo su di me, ma su tutti quelli che hanno seguito il mio stesso percorso in passato e poi sono approdati ai roster principali. NXT è ormai in grande espansione in tutto il mondo e secondo me è diventato un passaggio obbligato per ogni WWE Superstar, sia per migliorare le abilità sul ring che quelle al microfono. Quando arrivi a SmackDown e Raw cambia tanto, l’attenzione mediatica è molto più alta. Personalmente, se non avessi seguito questo percorso, oggi non mi troverei qui.

WWE WrestleMania 34, Bobby Roode intervistato da FOXSports.it
WWE WrestleMania 34, Bobby Roode intervistato da FOXSports.it

Shinsuke Nakamura… e quelle punizioni nella Reggina

Lo stesso discorso vale per Shinsuke Nakamura, che è passato da un main event all’altro, visto che a WrestleMania 34 affronterà AJ Styles del Dream Match di questa edizione dello Showcase of the Immortals. L’atleta giapponese ci racconta di aver migliorato il suo inglese, ma che questo non sia comunque un elemento così discriminante come si possa pensare:

Il wrestling è un linguaggio universale, le parole servono fino a un certo punto. Per trasmettere emozioni può bastare uno sguardo, un’espressione. E soprattutto conta quello che sai fare sul ring, trascinando i tifosi.

Quello che farà domenica notte, quando il suo match con AJ Styles terrà incollati sul quadrato gli occhi dei circa 80mila tifosi presenti al Mercedes-Benz Superdome e i milioni che invece seguiranno dalla televisione:

Sarà un match fantastico, ne sono certo. L’ho voluto appena vinta la Royal Rumble.

E in futuro, un altro incontro da sogno potrebbe essere con il rientrante Daniel Bryan:

Sono stato felicissimo per la notizia del suo ritorno. Un giorno potrebbe essere interessante confrontarci sul ring.

In conclusione di intervista gli poniamo una domanda che tutti hanno sempre pensato, ma che nessuno aveva avuto il coraggio di fare. Proviamo a rompere il ghiaccio chiedendogli prima se gli piaccia il calcio. Lui risponde immediatamente sì, aggiungendo anche che da piccolo lo praticava. A quel punto entriamo più nell’argomento, domandando in quale ruolo giocasse:

Eravamo piccoli, ci alternavamo spesso ma io ricoprivo più che altro ruoli di centrocampo e attacco. In ogni caso, finivo sempre per ritrovarmi in fuorigioco…

Shinsuke sorride e per noi è il momento di affondare il colpo, facendogli notare che in Italia molti lo associano all’ex calciatore della Reggina, praticamente un suo omonimo, se non fosse perla “u” al posto della “i”. Il giapponese comincia di nuovo a ridere:

Non sapevo questa cosa, ma so perfettamente chi sia Shunsuke Nakamura. Anche se non ci conosciamo personalmente, lui è molto famoso. Ringrazio tutti i fan italiani e spero ce ne siano sempre di più.

WWE WrestleMania 34, Shinsuke Nakamura intervistato da FOXSports.it
WWE WrestleMania 34, Shinsuke Nakamura intervistato da FOXSports.it

La nostra folle sfida a Cesaro e Sheamus

Ai nostri microfoni arrivano poi i campioni di coppia WWE Raw, Cesaro e Sheamus. Più che un'intervista, con loro si tratta sostanzialmente di vederli continuamente prendersi in giro e ridere insieme ai giornalisti. Come quando, vedendo un collega francese con capelli lunghi e barba, Sheamus ha esordito così:

Non so se riesco a portare avanti l’intervista, sono troppo emozionato per la presenza di John Lennon.

Poi, si è passati a parlare di film, scoprendo una sorprendente passione comune dei due campioni di coppia di WWE Raw:

Siamo entrambi appassionati di film di Bud Spencer e Terence Hill. Li abbiamo visti praticamente tutti.

Per quanto riguarda il calcio, le loro passioni sono note - Sheamus è del Liverpool, Cesaro del Manchester City - e sono state utilizzate inevitabilmente per un classico sfottò da parte dell’irlandese sullo svizzero. La Champions League è stata decisamente poco fortunata per quest’ultimo, visto che con un po’ di rammarico ci dice anche quale sia la sua squadra preferita in Italia:

La Juventus… Mentre quella di Sheamus la sapete, è la Sampdoria.

WWE WrestleMania 34, Cesaro e Sheamus intervistati da FOXSports.it
WWE WrestleMania 34, Cesaro e Sheamus intervistati da FOXSports.it

L’irlandese annuisce compiaciuto, noi ne approfittiamo per coglierlo in castagna e farci dare qualche anticipazione su WrestleMania 34, chiedendo chi possa essere secondo lui il “mister x” che si unirà a Braun Strowman per sfidarli. La risposta di Sheamus è perentoria, il suo sguardo si fa tutto d’un tratto serio:

Tu.

Ci guarda dritto negli occhi, noi cominciamo ad avvertire un brivido gelato che ci attraverso la schiena. Ma con una prontezza di riflessi inenarrabile e un'incoscienza ancora più spropositata di cui ancora adesso non ci diamo spiegazione, replichiamo così:

Se così fosse, il problema sarebbe per te e Cesaro.

Per fortuna i due campioni di coppia di Raw cadono nel nostro bluff (o meglio, ci assecondano come si farebbe con dei bambini). Ma ci sta bene lo stesso, anche perché ne usciamo alla grandissima con gli altri colleghi presenti, mostrando con fierezza il nostro orgoglio italiano.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.