Serie A, Mediapro pubblica il bando per i diritti tv

Sette pacchetti e sei opzionali a disposizione, non sono indicati i prezzi minimi: per le offerte c'è tempo fino al 21 aprile.

Serie A, c'è il bando per i diritti TV per il trennio 2018-2021

134 condivisioni 0 commenti

di

Share

21 aprile 2018: è la data nella quale sarà possibile conoscere l'entità delle offerte per i diritti TV riguardanti la Serie A per il triennio 2018-2021. A fissarla sul calendario è stata Mediapro con un comunicato ufficiale diffuso in rete e rivolto agli operatori della comunicazione. La società catalana, intermediaria indipendente complice l'acquisizione della licenza dalla Lega A, ha diffuso quindi punti e dettagli da conoscere per sedersi al tavolo delle trattative.

I pacchetti studiati per il periodo compreso tra il 2018 e il 2021 non prevedono esclusive assolute e sono divisi in due tipologie: sette i principali, sei invece quelli opzionali. Le offerte andranno presentate entro i prossimi 15 giorni, quasi alla vigilia di una data importante per Mediapro: quella del 26 aprile, in cui la società catalana dovrà presentare la fideiussione da 1 miliardo di euro più Iva garantita lo scorso 5 febbraio. Confini fissati nel comunicato ufficiale:

Si invitano i soggetti interessati a presentare le proprie Offerte per l'acquisizione in sub-licenza di uno o più Pacchetti oggetto della procedura descritta nel presente Invito, con le modalità e nei termini qui previsti. Il termine ultimo per la presentazione delle Offerte è fissato alle ore 23:59 del 21 aprile 2018.

L'auspicio di Mediapro è di andare al di là dell'ultima tornata di offerte, quando i broadcaster non erano andati oltre gli 830 milioni di euro. Gli spazi pubblicitari saranno commercializzati dalla società intermediaria. 

Diritti TV Serie A, pubblicato il bando per il triennio 2018-2021

Il più completo tra quelli offerti per i diritti TV della Serie A nel triennio 2018-2021 è quello corrispondente alla lettera "A", che include le 380 partite di ogni campionato solo per la piattaforma satellitare. Il pacchetto B si riferisse invece al digitale terrestre ed è invece diviso in due declinazioni: il B1 comprende 248 incontri, mentre con il B2 si accede a 132 partite. Il capitolo internet è invece affrontato nel pacchetto C1, che assegna le 380 partite in rete e in piattaforma Wireless, nella modalità over-the-top. Con il pacchetto C2 si ha invece diritto alle 248 partite incluse nel B1, ma solo per il web. Due anche le opzioni per l'Iptv (Internet Protocol Television): il D1 include 248 partite, il D2 vale invece 132 incontri. Questi i dettagli dell'offerta:

  • Pacchetto A: 380 partite di ogni campionato solo per la piattaforma satellitare;
  • Pacchetto B”, digitale terrestre: 248 partite (oltre a eventuali spareggi e ripetizioni, da otto società sportive: le prime cinque in classifica, una classificata tra l'ottava e la decima posizione, una tra l'undicesima e la tredicesima, una tra la quattordicesima e la diciassettesima o tra le tre neopromosse)
  • Pacchetto B2, digitale terrestre: include le altre 132 partite;
  • Pacchetto C1: 380 partite per internet e/o wireless per reti mobili;
  • Pacchetto C2: 248 partite (oltre a eventuali spareggi e ripetizioni, da otto società sportive: le prime cinque in classifica, una classificata tra l'ottava e la decima posizione, una tra l'undicesima e la tredicesima, una tra la quattordicesima e la diciassettesima o tra le tre neopromosse) per internet;
  • Pacchetto D1: 248 gare per la piattaforma Iptv;
  • Pacchetto D2: 132 partite per Iptv;

Al ventaglio di proposte per i diritti TV della Serie A nel triennio 2018-2021 includono anche sei pacchetti opzionali, il cui valore non è stato ancora specificato. Sono divisi in due tipologie: i pacchetti A+, B1+ e B2+ possono essere acquistati solo da chi ha già vinto la corsa per il pacchetto corrispondente, mentre i pacchetti E, F e F+ riguardano solo il satellite e il digitale. Un risiko i cui confini saranno tracciati con più chiarezza il 21 aprile.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.