Premier League, le pagelle del derby di Manchester: Pogba devastante!

L'ex centrocampista della Juventus con una doppietta aiuta lo United a ribaltare una partita che sembrava andata dopo il primo tempo. City disastroso in difesa.

Pogba autore dei due gol che hanno aiutato lo United a ribaltare la gara contro il City di Guardiola

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

Poteva essere e non è stato. Un Manchester City superiore in tutto e per tutto al Manchester United nel primo tempo crolla inspiegabilmente nella ripresa. La squadra di Guardiola è passata in 45' dall'illusione del titolo vinto contro lo United con sei giornate d'anticipo, alla grande delusione della sconfitta. Un calo molto evidente nel secondo tempo che ribalta completamente la situazione: dai grandi elogi per il calcio champagne di 'Don Perfetto' alla meraviglia e stupore per il grande carattere palesato dalla squadra dello Special One. La Premier League, dunque, non è ancora chiusa.

Un primo tempo spettacolare quello del Manchester City che sembrava aver spaccato la partita e il morale del Manchester United con due gol in cinque minuti. Prima Kompany su un corner perfetto di David Silva stacca di testa e scarica in porta un pallone che sembrava un'onda energetica. Imparabile. Inutile il tentativo di Smalling di fermarlo. Poi la magia di Gundogan che con una veronica in area, in mezzo a quattro avversari, si smarca e deposita in rete il 2-0. Scene da Holly & Benji, ma è tutto vero. Poi il risveglio e il ritorno a quella che è la realtà: Mourinho ha fatto lo sgambetto a Guardiola.

Dalla grande illusione alla grande delusione. Mourinho, probabilmente, ha fatto uno di quei discorsi alla 'Ogni Maledetta Domenica' negli spogliatoi ai suoi giocatori perché lo United del primo tempo resta negli spogliatoi ed esce una squadra mentalmente rivoluzionata: agguerrita e agonisticamente combattiva. Pogba in tre minuti la pareggia con due gol voluti e cercati con una forza non dimostrata nella prima frazione di gioco e poi Smalling la chiude. I Citizens sembrano arrendevoli e quasi privi di forze, inermi davanti al loro destino. La festa è annullata e rimandata: il City proverà ad alzare la coppa della Premier League la prossima giornata. Un risultato clamoroso.

Premier League, le pagelle di Manchester City vs Manchester United

Manchester City (4-3-3): Ederson 5,5; Danilo 6, Kompany 5, Otamendi 4,5, Delph 6; Fernandinho 5,5, Gundogan 6,5 (76' Aguero 6,5), David Silva 6,5 (72' De Bruyne 6); Bernardo Silva 6,5 (72' Gabriel Jesus 6), Sane 6, Sterling 5,5. 

Manchester United (4-2-3-1): De Gea 7,5; Valencia 6, Bailly 5,5, Smalling 6,5, Young 5,5; Matic 6,5, Herrera 6 (90' Lindeloef sv); Pogba 7,5, Lingard 5 (85' McTominay sv), Sanchez 6,5 (82' Rashford sv); Lukaku 5,5.

I migliori

Pogba 7,5

Se il Manchester City oggi non ha vinto la Premier League, la colpa è di questo signore qui. Due gol di una cattiveria e di una voglia impressionanti, perché non li ha solo realizzati è andato a cercarseli. La motivazione con cui corre a riprendere la palla dopo il gol del 2-1 dice tutto. Non sta vivendo probabilmente la sua miglior stagione in Inghilterra, ma il suo secondo tempo, oggi, è stato da Pogboom. Un gol di destro in anticipo su Ederson e uno di testa, dove è salito in cielo, schiacciando quasi Otamendi. Devastante.

De Gea 7,5

Nel secondo tempo ha aiutato anche lui il Manchester United a costruire questo importantissimo successo. Due parate clamorose una su Aguero e un'altra su Sterling. Protagonista assoluto con due parate che lasciano senza parole: incredibili e sensazionali. Praticamente ha fatto il fenomeno. Miglior portiere al mondo attualmente? Forse. Di sicuro oggi dopo questi due miracoli nella top 3 ci deve stare di diritto. Mostruoso.

I peggiori

Otamendi perde la marcatura di Pogba che segna il gol del 2-2 nel derby di Manchester

Otamendi 4,5

Probabilmente l'anello debole del Manchester City oggi. Lui e Kompany si dividevano la palma di peggiori in campo, ma almeno il suo capitano ha segnato, lui? Avulso dal gioco e disattento. Nell'occasione del 2-2 di Pogba è inconcepibile come si fa sovrastare dall'ex Juventus. Il crollo del City nel secondo tempo, oltre che mentale, è stato anche causato dalla poca attenzione che lui e Kompany hanno palesato nel difendere la porta di Ederson. Bocciato.

Lingard 5

Parte titolare e forse si emoziona. Va a scatti e non si illumina e non illumina mai davvero la manovra offensiva del Manchester United. Anche nel secondo tempo quando sale in cattedra la grande qualità della squadra di Mourinho lui resta comunque un po' fuori dalla manovra e mai centrale nel gioco. Qualche spunto ottimale non ne accresce la valutazione. Rimandato. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.