MMA, Khabib a McGregor: "Mandami la posizione, discutiamo da soli"

Il fighter daghestano vuol risolvere le questioni in sospeso con "Notorius", ed è disposto anche a farlo lontano dall'ottagono.

Conor McGregor davanti alla corte di New York

1k condivisioni 1 commento

di

Share

Khabib Nurmagomedov vuole la testa di Conor McGregor. Nonostante l'apparente calma manifestata dopo gli incidenti di giovedì sera infatti il russo non ha reagito bene - per utilizzare un eufemismo - alla spedizione punitiva dell'irlandese, che ha sconvolto l'intera comunità delle MMA. Un atto vile e spregevole, che ha causato danni fisici a due dei protagonisti della main card di UFC 223, ovvero Michael Chiesa e Ray Borg. Gli atleti menzionati, purtroppo, sono stati costretti al forfait a causa dei fastidi causati dai cocci di vetro schizzati via dopo il famoso lancio del carrello, con l'italo-americano che ha riportato anche una importante ferita al volto.

Dopo aver visto diverse riprese amatoriali però è toccato a UFC rilasciare il proprio video sull'accaduto, attraverso un "Embedded" che mostra integralmente come è stata vissuta la vicenda dentro il pullman. Proprio attraverso questo filmato ci si è resi conto di quanto l'irlandese fosse effettivamente fuori controllo, con i suoi compagni d'allenamento - Charlie Ward, Artem Lobov e soprattutto Cian Cowley - che sono stati più o meno parti attive dell'assalto al mezzo.

Dentro al pullman stavo lì a ridere. Perché hai rotto un finestrino? Vieni dentro, sai che UFC non te lo avrebbe permesso. Ma se tu sei un vero gangster perché non sei entrato comunque? Mandami la tua posizione, dobbiamo chiarire questa cosa solo io e te, uno contro uno. Se vuoi un dieci contro dieci mi sta bene comunque.

Tutto questo però non sembra aver scosso minimamente Khabib Nurmagomedov, che al contrario resta concentrato soltanto sulle MMA e punta alla vittoria sul late replacement al Iaquinta. Ciò nonostante vi è stata anche qualche breve parola su quanto accaduto nelle concitate ore di giovedì pomeriggio - tarda serata qui in Italia -, con "The Eagle" che ha invitato McGregor a discutere la cosa in privato, senza gabbie o telecamere.

Dimmi soltanto dove, facciamolo. Perché sei dovuto venire qui mostrando che volevi affrontarmi o robe simili? Mandami un messaggio, vieni qui. Senza la security, senza UFC e nessun altro. Mandami soltanto un messaggio e dimmi dove vederci e quando, soltanto io e te.

MMA: l'appuntamento con UFC 223

Meno di 12 ore ci separano da UFC 223, evento funestato dalla sfortuna ma comunque ricco di pathos e significato. L'appuntamento con le grandi MMA, come al solito, è su FOX Sports, canale 204 di Sky, dove potrete seguire la main card live in esclusiva italiana dalle ore 4:00 di stanotte.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.