Liga, Leo Messi firma il record del Barcellona: 3-1 al Leganes

La squadra di Valverde coglie la 38esima partita in fila senza perdere in Liga, eguagliando la Real Sociedad del 1980. Decisiva la tripletta del solito Leo Messi.

2k condivisioni 0 commenti

di

Share

In mezzo al doppio impegno nei quarti di Champions League contro la Roma (già messi al sicuro con il 4-1 dell'andata), il Barcellona ospita il Leganes al Camp Nou per la 31esima di Liga. Gara che può far entrare nella storia la squadra di Valverde, con l'opportunità di toccare quota 38 partite consecutive senza perdere nel campionato spagnolo.

Un record che resisteva da ben 38 anni e apparteneva alla Real Sociedad, ma che ora il Barça ha agguantato grazie al 3-1 sulla squadra di Garitano: Messi apre con una doppietta, El Zhar prova a riaprirla nel finale e ancora l'argentino chiude i conti, firmando la sua 34esima tripletta nel campionato spagnolo in carriera.

Tre punti che dunque consegnano questa squadra agli annali e che, tornando all'attualità, portano a 12 i punti sull'Atletico Madrid secondo. I catalani saranno quindi attenti spettatori del derby di domani, poiché un pareggio o anche una vittoria del Real Madrid avvicinerebbero moltissimo il titolo.

Liga, doppio Messi per il Barcellona

Dopo il solito avvio piuttosto blando, il Barcellona crea il primo pericolo della sfida al quarto d'ora con una conclusione di Coutinho, mandata in angolo da un attento Cuellar. Pochi istanti più tardi ci prova anche Suarez, ma il suo tocco al volo di destro su lancio delizioso di Sergi Roberto termina fuori di pochissimo. Pistolero protagonista anche al 19', quando Messi gli apparecchia un facile gol in area: la risposta di Cuellar però è superlativa.

L'occasione buona per portare avanti i catalani capita al 27', e "stranamente" da calcio di punizione. Il mancino di Leo Messi, ormai, è una sentenza da calcio da fermo e manda avanti i suoi, con quello che è il suo sesto gol da punizione in questa Liga: l'ultimo a riuscirci fu Ronaldinho, nella stagione 2006-2007. 27esimo totale in campionato per la Pulce, che vola verso la conquista del Pichichi.

Il fenomeno argentino non ha però intenzione di fermarsi, in quanto passano altri cinque minuti e colpisce ancora il povero Leganes, questa volta sfruttando il buon passaggio in profondità di Coutinho per poi battere Cuellar con un morbido mancino. La partita a questo punto è molto ben indirizzata per gli uomini di Valverde, che continuano a macinare gioco sfiorando anche il terzo gol con un diagonale di Suarez respinto dal portiere avversario.

Nella ripresa El Zhar la riapre

Parte bene nel secondo tempo il Leganes, pericoloso con un colpo di testa del neo entrato Beauvue alto non di molto. Il buon momento degli ospiti dura poco, in quanto il Barcellona riprende subito le redini del gioco e sfiora il 3-0 con Piqué che sbaglia incredibilmente da due metri, ma in ogni caso viene segnalato fuorigioco. 

Al 69' però arriva l'episodio che riaccende la sfida: El Zhar riceve palla dal limite, controlla e calcia con il destro trovando l'angolino basso (grazie anche alla deviazione di Sergi Roberto) e battendo Ter Stegen. Secondo gol in campionato per l'attaccante marocchino, che riconsegna un senso ai venti minuti finali. 

Ma a chiudere definitivamente il match ci pensa ancora, sempre, inevitabilmente Leo Messi. Il 10 viene servito in area da Dembelè, stoppa di petto in un fazzoletto e di prima scavalca Cuellar con un pallonetto meraviglioso. Perché lui è meraviglioso, e con questa fanno 34 triplette in carriera in Liga, cinque in più di Cristiano Ronaldo.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.