Bayern Monaco, 6 campione! Sesta vittoria in Bundesliga consecutiva

Il 4-1 in casa dell'Augsburg consegna ai Roten, con 5 giornate d'anticipo, il 28° titolo della loro storia. Per Heynckes è il quarto Maisterschale da allenatore.

432 condivisioni 0 commenti

di

Share

Eccola, la festa del Bayern Monaco. Contro l'Augsburg bastava una vittoria e vittoria è stata: i Roten possono festeggiare la loro sesta Bundesliga consecutiva. Sotto di un gol, in casa dei vicini di casa bavaresi, i neo campioni di Germania rimonta e chiudono in bellezza: Tolisso, James Rodriguez, Robben e Wagner firmano il 4-1 che vale l'atteso trionfo matematico (di Süle l'autorete che aveva sbloccato il match). Con 20 punti di vantaggio sullo Schalke, a cinque giornate dal termine, anche l'eventuale successo della formazione di Tedesco contro l'Amburgo renderebbe inutile qualsiasi tentativo di rimonta.

È insomma realtà il 28° campionato vinto dal Bayern nella loro storia, il numero 27 da quando esiste la Bundesliga: un dominio assoluto, mai interrotto da sei stagioni a questa parte. Nel 2012/13 come oggi, a esultare in panchina c'è lui: Jupp Heynckes aveva dato il via a questa serie di titoli consecutivi, cinque anni dopo chiude questo ciclo straordinario. 

Per il 72enne allenatore tedesco è il quarto campionato conquistato da allenatore, sempre con il Bayern: i primi due risalgono addirittura al biennio 1988-1990. I numeri sono impressionanti anche per quanto riguarda Robben e Ribery: per l'olandese è il 7° titolo con la maglia dei Roten, per il francese addirittura il trionfo numero 8: un traguardo che gli permette di raggiungere Lahm, Schweinsteiger, Kahn e Scholl sul trono dei giocatori con più Maisterschale in bacheca (tutti ex giocatori del Bayern Monaco).

Bayern Monaco campione per la sesta volta consecutiva

Il sesto titolo del Bayern Monaco rispetta una curiosa tradizione, che va avanti dal 2000: i bavaresi non hanno mai festeggiato matematicamente il campionato in casa. L'Allianz Arena, inaugurata nel 2005, è così ancora "a secco" di titoli. Poco male, sabato 14 aprile ci sarà modo di godersi l'abbraccio dei tifosi, contro il Borussia Mönchengladbach.

Prima però, ci sarà da blindare anche il passaggio alle semifinale di Champions League: mercoledì, sempre all'Allianz, arriva il Siviglia. Per l'undici di Heynckes sarà ancora più stimolante difendere il 2-1 dell'andata, con il titolo virtualmente già in bacheca.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.