Real Madrid, Cristiano Ronaldo a 33 anni ha un'età biologica di 23

Il portoghese, sempre più decisivo, non finisce mai di stupire. I dati dello staff del Real Madrid parlano di un giocatore più giovane di 10 anni rispetto alla sua età anagrafica.

5k condivisioni 1 commento

di

Share

Vecchiaia, questa sconosciuta. Cristiano Ronaldo è come il buon vino: più invecchia e più migliora. Sembra una frase fatta, ma i dati dicono che nonostante la carta d'identità reciti 33 anni, il portoghese ne dimostri 23. Assurdo. Nella settimana delle celebrazioni dell'attaccante per il gol del 2-0 che ha spaccato la partita e il morale della Juventus nella sfida di Champions League, ad impressionare sono le informazioni raccolte dalla giornalista Arancha Rodríguez di Deportes Cope.

Dicono che CR7 riesce a saltare un metro da fermo e nelle ultime misurazioni ha fatto registrare una massa muscolare che tocca il 50% e quella grassa il 7%. I dati fisici registrati dai medici e dai preparatori atletici del Real Madrid parlano chiaramente di una seconda giovinezza da parte dell'attaccante portoghese che a 33 anni corre, scatta e salta come un ragazzino.

Capacità straordinarie che lasciano tutti a bocca aperta. Prendiamo ad esempio l'azione del secondo gol contro la Juventus: l'ex numero 7 del Manchester United, per compiere il gesto atletico della rovesciata, ha colpito la palla ad una altezza di 2,38 metri. Il segreto? "Mens sana in corpore sano", direbbe Giovenale, ma forse è un po' merito anche di Zidane che gli ha parlato chiaramente invitandolo a gestirsi e a non essere sempre presente in tutte le partite di tutte le competizioni, così da allungare la carriera.

Real Madrid, Cristiano Ronaldo ha un'età biologica di 23 anni: i dati sono impressionanti

Che Cristiano Ronaldo fosse un professionista esemplare non era sfuggito a nessuno, anzi forse anche troppo ligio al dovere come ha ricordato Carlo Ancelotti qualche anno fa. L'ex allenatore del Real, infatti, raccontò che tornati a Madrid a tarda notte, dopo una trasferta di Champions League, l'asso portoghese piuttosto che dirigersi a casa dove lo attendeva la bellissima compagna, Irina Shayk, preferì recarsi al centro d'allenamento per immergersi in una vasca di acqua ghiacciata e recuperare velocemente dalle fatiche della partita. 

Anche per questo, probabilmente, i suoi numeri sono davvero impressionanti: Cristiano Ronaldo, secondo quanto raccolto dallo staff del Real Madrid, ha una massa grassa del 7%, quando i tassi abituali in un giocatore sono tra il 10% e l'11%; quella muscolare tocca il 50% contro il 46% della maggioranza. Numeri che di solito sono conformi ad un atleta di 23 anni. Contro la Juventus, inoltre, il miglior marcatore della storia delle merengues ha raggiunto una velocità massima di 33,65 km/h - il più veloce in campo - compiendo ben quaranta accelerazioni a +3 metri al secondo quadrato. Meglio di lui ha fatto solo Chiellini con quarantuno. Non vi basta? Da fermo l'attaccante portoghese riesce a saltare fino ad un metro da terra. Un marziano in tutto e per tutto.

La svolta il colloquio con Zidane?

Zidane e Cristiano Ronaldo festeggiano assieme la vittoria della Champions a Cardiff

Secondo quanto riportato dall'Equipe, Zinedine Zidane avrebbe cercato di convincere la stella portoghese a riposare di più durante la stagione dicendogli che così facendo avrebbe allungato notevolmente la sua carriera. Sembra proprio che il massimo goleador della storia del Real Madrid, con 445 gol in 430 partite, abbia accettato e ora stia raccogliendo i frutti. Soprattutto nell'ultimo periodo in cui ha segnato 25 gol in 14 partite.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.