'Nervoso' per la sconfitta della Juve picchia carabiniere: arrestato

Un tifoso bianconero dopo la sconfitta in Champions League si è messo alla guida ubriaco: fermato dalle Forze dell'ordine ha reagito violentemente

Un tifoso della Juventus, frustrato dalla sconfitta con il Real Madrid, ha picchiato un carabiniere

6k condivisioni 0 commenti

di

Share

E che nessuno dica che il calcio è solo la cosa più importante di quelle meno importanti. Spesso, infatti, influisce anche sull'umore dei tifosi e di conseguenza sulla vita quotidiana. Il problema però è riuscire ad accettare le sconfitte, specie per i tifosi delle big d'Europa, sempre abituate a vincere.

Martedì sera un tifoso della Juventus ha guardato l'andata dei quarti di Champions League al bar insieme agli amici. Per dimenticare i gol di Ronaldo e del Real Madrid ha alzato un po' troppo il gomito e si è fatto trasportare dall'alcol fino a perdere completamente la lucidità. In casi del genere sono solite le telefonate (o i messaggi) alle ex, ma D.D.L. ha fatto di peggio.

Il tifoso della Juventus, un pugliese della provincia di Foggia e residente a Francavilla al mare (Chieti), è infatti stato arrestato per violenza, resistenza e lesione a pubblico ufficiale oltre che per guida in stato di ebbrezza. L'uomo è stato processato per direttissima e ha patteggiato una condanna a 8 mesi di reclusione con la condizionale.

Buffon e Ronaldo
Buffon e Ronaldo

Juventus, tifoso arrestato per aggressione a un carabiniere

A ricostruire i fatti non è stato però l'uomo, 61enne, ma la polizia. D.D.L. non ricordava infatti nulla della serata. Terminata la partita persa dalla Juventus contro il Real Madrid il tifoso bianconero si è messo alla guida della propria autovettura per tornare a casa ma su viale Alcyone, dopo varie infrazioni, è stato fermato da una pattuglia dei Carabinieri.

Quando, una volta sottoposto all'alcoltest, gli agenti si sono resi conto che l'uomo era ubriaco, lo hanno multato, gli hanno ritirato la patente e sequestrato l'auto. Frustrato dalla sconfitta dei bianconeri e in preda all'alcol D.D.L. prima ha reagito insultando i Carabinieri, poi prendendo a pugni in faccia uno di loro. Di conseguenza, è stato arrestato. Quando si dice, 'una serata da dimenticare'.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.