Guardiola contro la polizia di Liverpool: "Grazie per averci protetto"

Dopo che il pullman del City è stato preso di mira da sassi, bottiglie e bengala, il tecnico catalano ha ringraziato polemicamente la polizia di Liverpool una volta arrivato ad Anfield.

2k condivisioni 0 commenti

Share

Avevano promesso un'accoglienza infernale. I tifosi del Liverpool sono stati di parola. Prima dell'andata dei quarti di Champions League, i sostenitori dei Reds hanno fatto passare un brutto quarto d'ora al Manchester City. Il pullman su cui viaggiavano giocatori e staff tecnico è stato costretto ad attraversare una marea rossa per arrivare ad Anfield e nel tragitto è stato colpito da bottiglie, bengala e sassi.

Nessuno è rimasto ferito, ma il mezzo ha riportato seri danni tanto che dopo la partita i Citizens hanno dovuto richiedere un altro pullman. Una volta arrivati nella casa del Liverpool, i giocatori del Manchester City erano visibilmente provati.

E Guardiola era una furia. Il manager catalano è sceso dal pullman e si è così rivolto ad alcuni poliziotti:

Grazie per averci protetto, grazie mille. Apprezzo davvero quello che avete fatto. Vergogna!

Nel post partita poi ha dichiarato in conferenza: 

Non ci aspettavamo scene simili, soprattutto dopo quello che è successo lo scorso anno al Borussia Dortmund (vittima di un attentato, ndr). Questa non è Liverpool

Klopp ha commentato così quanto accaduto: 

Abbiamo fatto di tutto per evitare problemi, a nome del Liverpool mi scuso

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.