Champions League, le pagelle di Barcellona-Roma

De Rossi bocciato, male anche Gonalons entrato nella ripresa. Grande partita di Rakitic, il migliore dei blaugrana. Dzeko c'è sempre.

Champions League, le pagelle del match tra Barcellona e Roma

511 condivisioni 0 commenti

di

Share

Ci ha provato la Roma, che ha creato occasioni ed è rimasta in partita per lunghi tratti del match. Ma alla fine ha stravinto il Barcellona nell’andata dei quarti di finale di Champions League. Due autogol, uno di De Rossi e l’altro di Manolas. Poi il tris firmato Piqué porta i blaugrana con un piede in semifinale. Il gol di Dzeko nel finale viene annullato dal poker di Suarez.

Non una partita perfetta dei blaugrana. Messi è un po’ spento, Suarez ritrova il gol ma non gioca un grande match. I giallorossi pagano ingenuità e disattenzioni.

Ora la partita di ritorno all’Olimpico appare una missione proibita per la Roma. Ribaltare il 4-1 sarà difficile, il Barcellona si vede già in semifinale di Champions League.

Champions League, le pagelle di Barcellona-Roma

Barcellona (4-4-2) - Ter Stegen 6.5; Semedo 6, Piqué 7, Umtiti 5.5, J. Alba 6.5; Sergi Roberto 6 (dall'83' Gomes sv), Rakitic 7, Busquets 6 (Dal 66' Paulinho 6), Iniesta 6 (Dall'84' Denis Suarez sv); Messi 6, Suarez 6.5. All. Valverde.

Roma (4-3-3) - Alisson 5; Peres 6, Manolas 6, Fazio 5.5, Kolarov 5.5; Strootman 6, De Rossi 4.5 (Dal 77' Defrel 6), Pellegrini 5.5 (Dal 61' Gonalons 5); Florenzi 6 (Dal 72' El Shaarawy 5.5), Dzeko 6.5, Perotti 5.5 All: Di Francesco.

I migliori

Rakitic 7

Sfortunato nel primo tempo, centra il palo con un bel diagonale. Regala grandi giocate, corre per tutto il campo. Bella la palla per Umtiti da cui scaturisce l’autogol di Manolas.

Dzeko 6.5

Segna solo gol pesanti. Il gol del 3-1 rende per un attimo più vive le speranze giallorosse in vista del ritorno dei quarti di finale di Champions League da giocare all'Olimpico. Ha segnato al Chelsea, al Napoli, reti mai banali. Per il resto tanto lavoro sporco, non molla mai e ci crede fino all'ultimo.

Ter Stegen 6.5

Tre tiri della Roma, due grandi parate. Prima dice no a Defrel, poi si oppone con la mano di richiamo al tiro a giro di Perotti. Non può nulla sulla rete di Dzeko che riaccende le speranze degli uomini di Di Francesco.

I peggiori

Perotti 5.5

Disattento sul palo di Rakitic nel primo tempo, pasticcia con il pallone regalandolo al croato. Sbaglia di testa in apertura di ripresa. Semedo non è il terzino più forte al mondo, ma vince tutti i duelli. Ottimo l'assist per il gol di Dzeko, ma non basta per la sufficienza. Ci si aspettava di più.

De Rossi 4.5

La sua partita, nel complesso, non sarebbe nemmeno così insufficiente. Pesa ovviamente il clamoroso autogol: in scivolata, con il piattone, trova l’angolo lontano della sua porta. Da uno come lui, un errore così, non è ammesso. Ne compie altri prima del tracollo, tutti banali.

Gonalons 5

Entra nel momento peggiore della partita, con la Roma sotto di 3 reti. Sbaglia clamorosamente nell'azione del quarto gol del Barcellona, stoppando di fatto il pallone di Denis Suarez per Luis Suarez. L'ultimo errore di una serata di certo sfortunata.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.