Borussia Dortmund, a due anni dall'infortunio Scuderi torna a correre

Dopo nove operazioni al ginocchio il talento siciliano dei gialloneri torna ad allenarsi e sogna il recupero completo: "Voglio rendere possibile l'impossibile".

700 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un miracolo, di quelli che toccano l'anima delle persone. Dario Scuderi sta lottando, lo fa con rabbia, lo fa con amore. Come succede dopo un dramma. Il 14 settembre del 2016, dopo essersi affacciato in prima squadra al Borussia Dortmund con Tuchel in panchina (allenamenti e amichevoli), doveva esordire nella Youth League.

Quel giorno però un infortunio lo ferma. Secondo qualcuno definitivamente. Si rompe crociato, menisco e legamenti. Il ginocchio è in frantumi al punto che il sangue non circola bene, si teme perfino un'amputazione. Dario però non si arrende a quello che sembra essere il suo destino.

Il Borussia Dortmund lo aiuta e gli dà certezze pagandogli gli studi in Management dello Sport, per molti il segno che Dario non tornerà mai a giocare. Ma il ragazzo nato a Paternò nel 1998 crede nel proprio recupero. E ha ragione.

Borussia Dortmund, Dario Scuderi torna a correre

Quando si è fatto male Scuderi era in rampa di lancio. Il Borussia Dortmund stava preparando il contratto da professionista da fargli firmare, aveva già esordito con la nazionale italiana U19. Arrivato così vicino al suo sogno, Dario non si è voluto dare per vinto e fin dal primo giorno ha lavorato per tornare a giocare. Nove operazioni al ginocchio, tanto lavoro in palestra, prima con un tutore e poi senza.

Nicht mehr lange .....#notforlong #comebackstronger

A post shared by Dario Scuderi (@darioscuderi98) on

In settimana Dario è finalmente tornato a correre. I medici che lo hanno curato sono esterrefatti: il dottore del Borussia Dortmund aveva tristemente ammesso di non aver mai visto un infortunio così grave. Non è però bastato per fermare Scuderi, per questo il suo è un miracolo. Uno di quelli che toccano l'anima delle persone.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.