Serie A, probabili formazioni Milan-Inter: Kalinic sfida Icardi

Il croato rientrerà dal primo minuto dopo la panchina di Torino. Spalletti continua ad affidarsi al suo capitano, supportato da Candreva, Rafinha e Perisic.

Serie A, le formazioni di Milan-Inter

105 condivisioni 0 commenti

di

Share

È finalmente arrivato il momento del derby di Milano, una sfida sempre importante e che quest'anno ha anche un retrogusto europeo sia per la posta in palio che per il fatto che si giocherà di mercoledì, anche se alle ore 18:30.

La partita, inizialmente in programma per lo scorso 4 marzo e poi rinviata in seguito alla terribile tragedia legata alla scomparsa di Davide Astori, sarà recuperata nel tardo pomeriggio per non andare in contemporanea con i quarti di finale di Champions League che si giocheranno alle 20:45.

C'è grande curiosità per quanto riguarda le probabili formazioni specialmente in casa Milan: Gattuso farà sicuramente qualche cambio rispetto alla sconfitta di sabato sera contro la Juventus sia per necessità che per scelta tecnica.

Riccardo MontolivoGetty
Montolivo dovrebbe sostituire Biglia

Serie A, probabili formazioni Milan-Inter

L'allenatore rossonero dovrà infatti scegliere come sostituire lo squalificato Biglia, che ha preso un'ammonizione pesante nella partita persa all'Allianz Stadium. Sembrava esserci un ballottaggio aperto fra Montolivo e Locatelli ma nella conferenza stampa Gattuso ha presentato la partita, lodato Spalletti e infine chiarito uno dei dubbi maggiori legati alle probabili formazioni.

Dobbiamo entusiasmare i nostri tifosi partendo bene, dobbiamo giocare col coltello fra i denti. Fra me e Spalletti non c'è paragone. Al posto di Biglia giocherà Montolivo.

Nel ruolo di centravanti sembra essere arrivato di nuovo il momento di Kalinic, favorito su Cutrone per riprendersi il posto al centro del tridente offensivo che a Torino è stato occupato da André Silva.

In difesa nessun dubbio, con Bonucci affiancato da Romagnoli. Proprio al capitano del Milan è stata riservata una strigliata da Gattuso, relativa a delle dichiarazioni in cui consigliava alla società di comprare altri campioni.

Leonardo pensi a fare il giocatore e il capitano, i calciatori li sceglie la dirigenza.

In casa Inter non sembrano esserci incertezze sull'undici che sfiderà i rossoneri. La coppia di centrocampo composta da Gagliardini e Brozovic ha convinto e sarà confermata, con Spalletti che in conferenza ha lodato proprio l'ottimo periodo di forma del giocatore croato.

Ho sbagliato a metterlo regista, nel centrocampo a 2 funziona meglio e ora sta finalmente dimostrando le sue grandi potenzialità.

In attacco Icardi è certo del posto e il capitano dei nerazzurri sarà supportato dal tridente composto da Candreva, Perisic e dal ritrovato Rafinha. Spalletti capisce l'importanza della sfida di domani non soltanto per la rivalità fra le due squadre ma anche per la corsa alla Champions League: 3 punti nel derby permetterebbero all'Inter di tornare al terzo posto scavalcando la Roma. In più il tecnico toscano ha commentato i complimenti ricevuti da Gattuso.

Questo derby vale tantissimo. Domani non possiamo permetterci di non giocare al massimo. Ringrazio Gattuso per i suoi complimenti ma non mi fido.

Ecco quindi le probabili formazioni di Milan-Inter, in programma mercoledì 4 aprile allo stadio San Siro di Milano. Calcio d'inizio alle ore 18:30.

Milan (4-3-3): G. Donnarumma; Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez; Kessié, Montolivo, Bonaventura; Suso, Kalinic, Calhanoglu. 

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cancelo, Skriniar, Miranda, D'Ambrosio; Brozovic, Gagliardini; Candreva, Rafinha, Perisic; Icardi. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.