Bartra e il gol fantasma del Getafe: "Non l'ho rivisto, avevo la diarrea"

Il difensore racconta di non aver rivisto il colpo di testa di Cabrera per un forte attacco di diarrea: "Sono scappato negli spogliatoi, sono stato male per tutto il secondo tempo".

231 condivisioni 0 commenti

Share

Grazie alla vittoria di misura contro il Getafe nella 30esima giornata di Liga, il Betis ha agganciato i cugini del Siviglia a quota 46 punti al sesto posto (da 30 anni gli andalusi non si trovavano così in alto a questo punto della stagione) che vuol dire Europa League. Un successo arrivato all'89' grazie al decimo gol in campionaoto di Sergio Leon e grazie alla decisione di arbitro e guardalinee al minuto 91.

In pieno recupero Dani Pacheco ha infatti battuto un calcio d'angolo, Cabrera ha staccato in area, la palla ha colpito il palo interno e Adan l'ha allontanata. Le immagini non chiariscono se sia entrata o meno, il dubbio resta. Di certo c'è che il Betis ha vinto una partita dal peso specifico smisurato.

Del gol fantasma ha parlato il difensore del Betis Marc Bartra, che dopo il triplice fischio è scappato negli spogliatoi. Il motivo? Lo ha spiegato lui stesso:

A dire la verità non l'ho rivisto neanche in TV. Stavo male, avevo un attacco di diarrea e vista l'intensità della partita non sono mai riuscito ad andare in bagno. Per tutto il secondo tempo ho sofferto, per questo sono corso velocemente in bagno appena finita la gara...

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.