Champions League, le probabili formazioni di Barcellona-Roma

Di Francesco deve rinunciare a Under e a Nainggolan, Valverde ritrova Busquets e si gode un Messi devastante.

Champions League, Nainggolan recupera e vola a Barcellona Getty Images

110 condivisioni 0 commenti

di

Share

In due anni e mezzo possono cambiare parecchie cose. Dall'iPhone 6s siamo passati all'iPhone X, Trump ha sostituito Obama alla guida degli Stati Uniti, se non fai una storia su Instagram non sei nessuno. In due anni e mezzo, da quel 6-1 al Camp Nou, è cambiata anche la Roma: Totti non è più in campo, in panchina adesso c'è Di Francesco. Che adesso, ai quarti di finale di Champions League, dovrà vedersela col Barcellona. E sa di non essere favorito. Però...

Non dobbiamo accontentarci: dobbiamo guardare a noi stessi per prepararci al meglio e affrontare le squadre con lo spirito giusto, con grandissimo rispetto. Ma senza paura, perché la paura non aiuta.

Niente paura, ci pensa la vita, gli han detto così. L'urna di Nyon, invece, ha detto Barcellona: la squadra di Valverde è carica, è pronta. E ha Leo Messi a disposizione. Anche lui, forse più di tutti, carico e pronto. All'allenatore blaugrana non importa essere dato per favorito: questo non fa vincere le partite, c'è un doppio confronto da disputare.

Accantonata per un momento la corsa Champions League in Serie A, la Roma adesso si concentra sull'Europa tangibile. Sulla prossima partita, su un Golia da buttare giù. E su un Messi da arginare. Secondo Manolas, però, fermare la Pulce è semplicemente impossibile. Di più: se ti concentri solo su di lui, gli altri 10 possono far male. Comunque, in qualche modo ci proverà: il difensore greco sicuramente sarà in campo, insieme all'undici migliore che Di Francesco possa schierare. E arriviamo così alle probabili formazioni di Barcellona-Roma.

Champions League, il confronto tra Valverde e Di FrancescoGetty Images
Faccia a faccia

Champions League, le probabili formazioni di Barcellona-Roma

Qui Barça: Valverde riesce a recuperare Sergi Busquets, che era fuori dal 14 marzo e che è tornato ad allenarsi con il gruppo. Lo spagnolo è a disposizione, così come Leo Messi: lasciato a riposo contro il Siviglia, l'argentino è entrato in campo e ha fatto quello che ha voluto. Come succede spesso. Forse Manolas non ha tutti i torti...

Dall'altra parte, Di Francesco è costretto a rinunciare a Under: il turco è rimasto a Roma per proseguire le cure, sulle fasce spazio ad El Shaarawy e Perotti. Chi invece è volato a Barcellona è Radja Nainggolan che però andrà in tribuna. Al suo posto giocherà Pellegrini, recuperato in extremis. Queste le scelte dei due allenatori per la partita di andata dei quarti di Champions League:

  • Barcellona (4-4-2): Ter Stegen; S. Roberto, Piqué, Umtiti, J. Alba; Dembelé, Rakitic, Busquets, Iniesta; Messi, Suarez
  • Roma (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, De Rossi, Strootman; El Shaarawy, Dzeko, Perotti

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.