Liga, Leganes vs Valencia 0-1: Rodrigo segna anche a Pasqua

Il quinto gol consecutivo del nazionale spagnolo regala la vittoria a Marcelino: per i Pipistrelli è la quarta vittoria di fila, il Real Madrid rimane a un solo punto.

104 condivisioni 0 commenti

di

Share

Un tiro in porta, un gol. Per festeggiare al meglio la Pasqua, il Valencia non poteva trovare una formula più semplice. A Leganes finisce 1-0 per i Pipistrelli, grazie alla firma al 62' del solito Rodrigo Moreno Machado. L'attaccante della Nazionale spagnola è sempre più una sentenza di Cassazione: con quello del Municipal di Butarque, sono cinque le reti consecutive nelle ultime quattro giornate di Liga.

Se poi consideriamo anche l'amichevole della Roja contro la Germania, il bottino del capocannoniere dei Murcielagos sale a 6 centri, uno dopo l'altro. È in un periodo magico, l'attaccante classe '91: con 14 gol, è lui il re solitario dei goleador della formazione di Marcelino.

Anche il momento del Valencia non scherza mica: quarta vittoria consecutiva e settima nelle ultime 8 uscite in Liga. Solo il pareggio con l'Athletic Bilbao, dello scorso 28 febbraio, "macchia" una striscia di successi da vera big del campionato. Non è un caso allora che il Real Madrid, terzo in classifica, sia lì a portata di mano: solo un punto continua a dividere i blancos dai Murcielagos.

Liga, il solito Rodrigo regala al Valencia la quarta vittoria consecutiva

Con 62 punti dopo 30 giornate, Zaza e compagni hanno ormai un piede e mezzo nella prossima Champions League. Adesso l'obiettivo dichiarato, oltre che sfidare le merengues per la terza piazza finale, è agganciare e magari superare il record storico di punti in Liga: per toccare quota 77, tetto massimo raggiunto dal Valencia nella Primera Division, l'undici di Marcelino dovrà conquistare 18 punti nelle ultime 9 giornate.

Per superare il Leganes di Asier Garitano, come detto, basta davvero poco: un errore in impostazione di Ruben Perez, pressato da Kondogbia, e il pallone che finisce tra i piedi di Rodrigo. Il resto è prevedibile: conclusione precisa all'angolino e quarto centro - in quattro sfide contro i Pepineros - per il bomber che vuole a tutti i costi il Mondiale.

Rimane a secco Simone Zaza, ma solo per un errore del guardalinee: all'8' la bandierina si alza prima del cross vincente di Guedes, ma le immagini scagionano la posizione del portoghese. Poco male per il Valencia, a Butarque è sufficiente l'1-0. È la sesta vittoria in sei incontri contro il Leganes: una tradizione che nemmeno a Pasqua viene interrotta.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.