Inter, allegria in vista del derby: 1° aprile di scherzi alla Pinetina

L'allenamento dei nerazzurri di oggi è stato caratterizzato da molti "Pesci d'aprile" fra i giocatori: è stato Icardi il più scatenato di tutti.

38 condivisioni 1 commento

Share

La facile vittoria casalinga dell'Inter nella partita contro il Verona sembra aver ridato slancio alla squadra nerazzurra, che ieri pomeriggio ha trovato la terza vittoria negli ultimi 4 impegni di campionato e si è avvicinata in classifica alla Roma che attualmente occupa il terzo posto in classifica.

Non c'è tempo per riposare però per la formazione allenata da Luciano Spalletti che anche nella mattinata pasquale è scesa in campo alla Pinetina per allenarsi in vista della prossima sfida di Serie A che non è come tutte le altre: mercoledì infatti ci sarà il derby contro il Milan.

Nonostante l'importanza della partita, i giocatori dell'Inter sembrano avvicinarcisi con l'umore alto tanto che i profili social della società hanno messo insieme un video di tutti gli scherzi fatti dai calciatori durante gli allenamenti.In perfetto spirito da 1° aprile.

Inter, "Pesci d'aprile" durante gli allenamenti in vista del derby

A testimoniare le ragazzate dei giocatori dell'Inter sono stati proprio gli account social della società nerazzurra, che sui suoi profili di Facebook e Twitter ha postato un video che mostra i "Pesci d'aprile" che hanno caratterizzato l'annata alla Pinetina.

Il più attivo è sicuramente il capitano Mauro Icardi, che ha guidato delle vere e proprie "spedizioni positive" nei confronti di qualche compagno come D'Ambrosio a cui vengono rotte in testa delle uova e che poi viene subito riempito di farina.

Un modo inusuale di avvicinarsi al derby, ma sicuramente indice del buon momento dell'Inter che si sta rialzando dopo un periodo complicato e vuole chiudere il suo ciclo positivo in una partita che vale molto di più dei 3 punti in palio.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.