Bundesliga, il Werder Brema e il sole fermano la corsa dell'Eintracht

La squadra di Kovac perde il terzo posto in classifica uscendo sconfitta dal Weserstadion per colpa di una papera di Hradecky, accecato dalla luce.

68 condivisioni 0 commenti

Share

Una sconfitta pesantissima che può decidere la corsa ad un posto in Champions League nella Bundesliga. L'Eintracht Francoforte esce battuto dal Weserstadium, col Werder Brema che vince per 2-1 una partita piena di emozioni.

I padroni di casa giocano un grande primo tempo e sfiorano il vantaggio con l'ex attaccante dell'Inter Belfodil e poi lo trovano con una rete del capitano Junuzovic. La squadra allenata da Kovac reagisce e va vicina al pareggio ma la parata di Pavlenka vale il prezzo del biglietto.

Nel secondo tempo nuova occasione per Belfodil, ma ad essere decisivo è un altro ex giocatore della Serie A ora approdato in Bundesliga: la rete dell'1-1 di Jovic infatti arriva dopo uno spettacolare assist di tacco di Kevin Prince Boateng.

Bundesliga, Werder Brema batte Eintracht Francoforte 2-1

La partita sembra avviarsi verso il pareggio, l'Eintracht però non aveva fatto i conti con il sole: un cross innocuo viene deviato all'indietro da Abraham e Hradecky va per la presa sicura. Ma per colpa della troppa luce perde il controllo della sfera che finisce in porta.

Termina 2-1, con un risultato che permette al Werder Brema di allontanarsi ancora (e forse definitivamente) dalla zona retrocessione mentre l'Eintracht perde il terzo posto in Bundesliga e viene sorpassato in un colpo solo da Borussia Dortmund, Lipsia e Bayer Leverkusen.

Share

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.