Serie A, Genoa-Spal 1-1: Giacomelli sbaglia anche col VAR

Grandi polemiche a Genova per il rigore assegnato dal fischietto di Trieste per il presunto contatto tra Lapadula e Vicari.

Giacomelli

532 condivisioni 1 commento

Share

Scia di polemiche a Marassi al triplice fischio di Genoa-SPAL, match valido per la 30esima giornata di Serie A. Al 26' Lapadula supera Meret, riesce a calciare debolmente e cade in area senza che Vicari - il giocatore che allontana il pallone sulla linea - lo tocchi, eppure l'arbitro Giacomelli concede il rigore (ne aveva già assegnato uno al 6' sbagliato da Lapadula) dopo un consulto col VAR e un controllo al monitor situato a bordocampo. Non solo, il fischietto di Trieste espelle anche Vicari lasciando i biancoazzurri in dieci uomini. Vedendo e rivedendo le immagini, sembra ci sia un contattio impercettibile tra il ginocchio di Vicari e il piede di Lapadula nel momento in cui quest'ultimo calcia in porta. Un contatto di lievissima entità che solo la tecnologia ha evidenziato e che non giustifica la caduta dell'ex Milan. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.