Premier League, Manchester United: Lukaku nel club dei 100

Con la rete allo Swansea il centravanti belga è arrivato in tripla cifra: è il più giovane tra i calciatori non inglesi ad aver tagliato il traguardo.

Romelu Lukaku, attaccante del Manchester United

326 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sono bastati i primi cinque minuti di Manchester United-Swansea a Romelu Lukaku per entrare a far parte del club dei 100: come le reti realizzate dal gigante belga in Premier League, a 24 anni e 322 giorni (è nato il 13 maggio 1993) e con le maglie di Chelsea, West Bromwich Albion, Everton e appunto dei Red Devils già nel suo curriculum.

La rete che ha portato in tripla cifra Lukaku nella sua breve ma già intensa carriera in Premier League è arrivata in avvio della sfida dell'Old Trafford contro lo Swansea: tocco in area di Alexis Sanchez al termine di un'azione corale, stop di destro e colpo secco con il mancino. Palla nel sette e Fabianski battuto per l'1-0, parziale poi ritoccato al 20' dallo stesso Sanchez per il definitivo 2-0.

Vittoria che è valsa la conferma della seconda posizione a +2 sul Liverpool per il Manchester United e l'ingresso nel club dei cannonieri centenari in Premier League: quello del 31 marzo 2018 sarà un pomeriggio da custodire nell'album dei ricordi per Romelu Lukaku. Le sue reti stagionali tra campionato e coppe con la formazione allenata da José Mourinho, dove è arrivato nella scorsa estate dall'Everton per 75 milioni di sterline.

Premier League, Lukaku nel club dei 100

La rete allo Swansea è arrivata a cinque anni e sette mesi dal primo centro nella carriera di Lukaku in Premier League. Era il 18 agosto 2012, stadio The Hawthorns, prima giornata: secco 3-0 del West Bromwich Albion sul Liverpool e l'allora 19enne Romelu a segno per il tris al 77', di testa su assist di Ridgewell. Con la maglia dei Baggies il centravanti originario di Anversa ha segnato altre 16 reti in campionato, seguite dalle 68 marcature in quattro stagioni all'Everton e dalle 15 realizzate in questa stagione in 30 presenze con lo United.

Ma c'è dell'altro. Perché nella speciale graduatoria dei calciatori che hanno toccato o superato quota 100 reti in Premier League, Romelu Lukaku è il quinto per precocità. Davanti a lui in quarta posizione c'è Harry Kane del Tottenham, centenario a 24 anni e 191 giorni. Sul gradino più basso del podio Wayne Rooney, che con il Manchester United ha toccato quota 100 a 24 anni e 99 giorni. Oggi veste la maglia dell'Everton, ex squadra di Lukaku. 

Non indossano più maglia e scarpini da anni i primi due della classifica: Robbie Fowler, secondo con i suoi 23 anni e 282 giorni con la maglia del Liverpool Vestiva la divisa dei Reds anche Michael Owen, recordman con i suoi 23 anni e 133 giorni. Tutti inglesi sul passaporto, meno Lukaku: che così è diventato il più giovane tra i calciatori stranieri a festeggiare quota 100 reti in Premier League. Un primato assoluto su un traguardo per pochi.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.