Classifica Serie A, 30esima giornata: stop Napoli, la Juve va

Sarri bloccato dal Sassuolo, Allegri ne approfitta e batte il Milan nonostante il gol di Bonucci. Inter e Lazio mettono la Roma nel mirino.

Serie A Juventus

128 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dallo 0-0 della Juventus a Ferrara all'1-1 del Napoli a Reggio Emilia. I posticipi del sabato di Pasqua riportano a 4 punti la distanza tra le prime due della classifica Serie A. Allegri vittorioso sul Milan all'Allianz Stadium, Sarri bloccato dal Sassuolo.

Non basta il momentaneo pareggio di Bonucci, che illude lo spicchio di tifosi rossoneri a Torino: la capolista vince 3-1 con Dybala, Cuadrado e Khedira, approfittando dei risultati del pomeriggio. Il Napoli va sotto, ma Callejon fa sperare i suoi pareggiando il gol di Politano. Non basta per rimanere in scia della Juventus, che sale a 78 punti e lascia a 74 i partenopei.

Ad aprire la giornata è però un altro 1-1, quello della Roma sul campo del Bologna. Pulgar mette Di Francesco con le spalle al muro, ma il gol di Dzeko permette ai giallorossi di muovere la classifica Serie A e salire a quota 60. Dietro, intanto, l'Inter si piazza a -2 grazie alla vittoria sul Verona: Spalletti mette nel mirino la sua ex squadra e punta al terzo posto.

Classifica Serie A: la Juve allunga in classifica, Napoli stop

Non solo il duello tra Juventus e Napoli o la corsa europea tra Roma e Inter. La Lazio è distante un solo punto dai nerazzurri: il 6-2 inflitto al Benevento lascia Inzaghi ancora in corsa per un posto in Champions League, allungando definitivamente sul Milan: Gattuso resta a 50 punti dopo il KO di Torino e deve guardarsi le spalle dall'Atalanta, che batte 2-0 l'Udinese e si ricandida per un posto in Europa League per il secondo anno consecutivo. Ancora distanti dai piazzamenti prestigiosi Fiorentina e Sampdoria, insieme a 44 punti: il Crotone viene sconfitto al Franchi, il Chievo batte i blucerchiati.

Nella parte destra della classifica, il Torino rifila un pesante 4-0 al Cagliari e ipoteca la salvezza, mentre lo scontro diretto tra Genoa e Spal finisce 1-1: proteste veementi degli emiliani, penalizzati dal VAR sul rigore di Lapadula. La squadra di Semplici mantiene 2 punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Questa la classifica di Serie A:

  1. Juventus 78
  2. Napoli 74
  3. Roma 60
  4. Inter 58
  5. Lazio 57
  6. Milan 50
  7. Atalanta 47
  8. Fiorentina 44
  9. Sampdoria 44
  10. Torino 39
  11. Bologna 35
  12. Udinese 33
  13. Genoa 31
  14. Cagliari 29
  15. Chievo 28
  16. Sassuolo 28
  17. Spal 26
  18. Crotone 24
  19. Verona 22
  20. Benevento 10

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.