Bayern Monaco, Neuer si allena con la palla: i compagni applaudono

Dopo oltre sei mesi di inattività il portiere tedesco è tornato a calciare la palla: i compagni hanno interrotto il torello per dedicargli un lungo applauso.

504 condivisioni 0 commenti

di

Share

Finalmente il sorriso, finalmente il buon umore. Manuel Neuer sta tornando. Anzi, è già tornato. Martedì, dopo oltre sei mesi di stop, è tornato ad allenarsi in campo. Una corsetta e poi ancora esercizi in palestra. Ieri, invece, per la prima volta ha calciato il pallone. Sia col destro che col sinistro.

Negli ultimi 175 giorni Neuer ha disputato appena 7 partite ufficiali. Per questo in molti temevano che il capitano del Bayern Monaco (e della nazionale tedesca) dovesse saltare i Mondiali. Ter Stegen d'altronde freme e con il Barcellona ha dimostrato di essere assolutamente all'altezza.

In quest'annata il portiere del Bayern Monaco si è rotto tre volte il metatarso del piede sinistro. A settembre l'operazione e l'inserimento di una placca (ne ha un'altra da 9 anni nel piede destro). Nei giorni scorsi però Neuer ha ribadito di non essere ancora del tutto sereno: se dovesse subire un'altra ricaduta rischierebbe perfino la carriera.

Vota anche tu!

Neuer è ancora il miglior portiere del mondo?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Bayern Monaco, Neuer torna ad allenarsi con la palla

Ora però bisogna vedere il bicchiere mezzo pieno, perché il peggio è alle spalle. Ieri, quando Neuer dopo una serie di giri di campo ha calciato il pallone, i compagni di squadra che erano impegnati nel torello di riscaldamento hanno interrotto l'esercizio per dedicargli un applauso. Rafinha, Ribery e Martinez gli hanno perfino dedicato un coro. Neuer era finalmente di buon umore, esattamente come tutti al Bayern Monaco: il capitano è tornato.

Manuerl Neuer e i compagni
Manuerl Neuer e i compagni

Non si sa ancora quando potrà esser schierato in una partita ufficiale, si procederà con la massima cautela anche in quest'ultima fase del recupero. I Mondiali però non dovrebbero essere più in pericolo. E a testimoniarlo è anche quel famoso sorriso di Neuer che da mesi era scomparso.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.