La Maratona di Milano punta ad abbattere la barriera delle 2h07’

Presentata l’edizione della EA7 Emporio Armani Milano City Marathon che andrà in onda su Fox Sports il prossimo 8 aprile dalle ore 10.

Maratona di Milano

10 condivisioni 0 commenti

di

Share

La EA7 Emporio Armani Milano Marathon prenderà il via alle ore 9.00 con partenza e arrivo in Corso Venezia e si snoderà lungo un percorso che toccherà i luoghi più suggestivi del capoluogo lombardo, come il Duomo, la Scala, l’Arco della Pace e il Castello Sforzesco, fino ai quartieri futuristici della “nuova Milano”.  

La maratona milanese compie 18 anni e diventa maggiorenne. L’evento rappresenta il simbolo della città che corre ogni giorno”, ha affermato la moderatrice della conferenza stampa Lucilla Andreucci. Lucilla, maratoneta di origini romane ma milanese di adozione, vinse la prima edizione della Maratona di Milano nel 2000 e sarà una delle voci di Fox Sports durante la trasmissione insieme a Nicola Roggero e al campione olimpico di Atene 2004 e ora Direttore tecnico delle nazionali giovanili della Federazione Italiana di atletica leggera Stefano Baldini.

La trasmissione farà vivere la gara dei campioni, ma racconterà le storie e le emozioni di tutti coloro che parteciperanno alla Europe Assistance Relay Marathon e agli altri eventi collaterali. Lo studio condotto da Lia Capizzi sarà posizionato all’interno dei Giardini Montanelli.

La EA7 Emporio Armani Milano Marathon arriva su Fox Sports

La maratona di Milano è un evento che cresce di anno in anno a livello internazionale sia dal punto di vista tecnico sia da quello della partecipazione popolare grazie alla Relay Marathon, che da otto anni raccoglie fondi da devolvere alle organizzazioni di beneficenza. Anche quest’anno la Relay Marathon sarà sostenuta e promossa dal Title Sponsor Europ Assistance, che quest’anno festeggia 50 anni di attività in Italia. Lo scorso anno questa importante iniziativa di raccolta fondi ha superato ampiamente il milione di euro di raccolta. Roberta Guaineri, Assessore allo Sport del Comune di Milano e appassionata runner, ha dato il benvenuto ai presenti durante la conferenza stampa svoltasi nella Sala Alessi di Palazzo Marino a Milano.

Tutta la cittadinanza condividerà l’importanza di ospitare un evento come la maratona, che radunerà a Milano migliaia di runner tra professionisti e appassionati. La Maratona di Milano è riconosciuta a livello internazionale perché coniuga perfettamente la passione dei milanesi per la corsa con il progetto legato alle charities. Milano corre mettendosi a disposizione per fare del bene a chi ha bisogno

Il Direttore della Gazzetta dello Sport Andrea Monti ha ricordato l’impegno del quotidiano sportivo milanese rivolto al mondo del running.

Il nostro è un quotidiano da sempre vicino al popolo del running, che supportiamo tutto l’anno sia sul giornale cartaceo sia sulle piattaforme online. Crediamo che la maratona meneghina abbia tutte le caratteristiche per essere inserita nel panorama internazionale delle grandi competizioni agonistiche, visti gli importanti risultati raggiunti in questi anni

Lo scorso anno la Maratona di Milano fece registrare il tempo più veloce su suolo italiano con il 2h07’13” firmato dal keniano Edwin Kiptoo. L’edizione 2018 punta a fare ancora meglio e secondo le intenzioni degli organizzatori l’obiettivo è quello di infrangere la barriera delle 2h07’ per la prima volta in Italia. Sono attesi al via il ventenne etiope Seifu Tura, autore di un personale di 2h04’44” a Dubai lo scorso Gennaio e secondo a Seul in 2h09’26” nel 2017, e la forte keniana Lucy Kabuu, dodicesima nelle liste all-time della maratona con 2h19’44” a Dubai e autrice di un personale di 30’39”96 sui 10000 metri.

Torneranno i vincitori della passata edizione Edwin Kiptoo e Sheila Chepkoech, prima al traguardo nel 2017 in 2h29’52”. La maratona di Milano servirà come prova di selezione per formare la squadra italiana in vista degli Europei di atletica in programma nel prossimo Agosto a Berlino. Al via della gara meneghina sono attesi al via Yassin Rachik, che lo scorso anno debuttò proprio a Milano in un buon 2h13’22”. Nella gara femminile si giocheranno il posto nella squadra per la rassegna continentale Rosalba Console e Fatna Maraoui. Console ha corso il miglior tempo della sua carriera nel 2011 a Berlino con 2h26’10”. Maraoui ha realizzato il primato personale con 2h30’50” a Valencia nel 2015.

Andrea Trabuio, Responsabile Mass Event di RCS Sport:

“Come testimoniato dal tempo del vincitore della passata edizione, che costituisce la migliore prestazione su suolo italiano, il percorso della EA7 Emporio Armani Milano Marathon è conosciuto per essere il più scorrevole tra le maratone italiane. L’obiettivo di quest’anno è scendere sotto le 2h07’. Puntiamo a raggiungere 25000 iscritti, comprese le 3000 squadre che daranno vita alla Relay Marathon. Sono oltre 100 le Onlus che fanno affidamento sulla generosità e sulla determinazione dei propri sostenitori per confermare EA7 Milano Marathon come il singolo evento sportivo italiano più rilevante per le attività di fundraising.

L’anno scorso abbiamo raccolto un milione e mezzo di euro da devolvere alle charities. La grande novità è rappresentata dalla School Marathon che si svolgerà a City Life sabato 7 aprile, il giorno prima della Maratona. Le iscrizioni sono state chiuse il 25 Marzo e siamo sold-out ma ora stiamo gestendo una lista d’attesa per consentire di partecipare ancora ad alcune centinaia di persone. Prevediamo la partecipazione di circa 10000 piccoli runner con le loro famiglie. Vogliamo far diventare Milano la città del running”.

“Run Fast, live cool”, è il motto che accompagna da tanti anni la Maratona di Milano. Il percorso è rimasto invariato in buona parte rispetto a quello delle edizioni passate, anche se gli organizzatori hanno lavorato per rendere il tracciato ancora più scorrevole eliminando alcune curve. Il coordinatore generale della Maratona di Milano Andrea Basso ha illustrato le caratteristiche tecniche del percorso. 

Abbiamo lavorato negli ultimi quattro anni per rendere il percorso scorrevole e adatto a chiunque voglia migliorare il proprio personal best. Abbiamo ulteriormente velocizzato il tracciato nei chilometri iniziali, diminuendo il numero di curve e allargando la strada, a beneficio dei top runner ma anche degli amatori. L’evento inizierà alle 9.00, in anticipo di mezz’ora rispetto alla scorsa edizione, per sfruttare al meglio le condizioni climatiche e per ridurre l’impatto della manifestazione sulla vita cittadina

Era presente alla conferenza stampa della Maratona di Milano anche il Direttore di Fox Sports Marco Foroni, che ha illustrato le novità che riguardano la trasmissione della manifestazione milanese.

I telespettatori potranno ammirare la gara vera e propria con i campioni, ma anche tifare per tutti coloro che correranno la staffetta amatoriale in una giornata dove emergono i valori dello sport e della famiglia. Seguiremo la maratona con Lucilla Andreucci che affiancherà Nicola Roggero e Stefano Baldini. Stiamo lavorando per trasmettere l’evento in 100 paesi in tutto il mondo. Anche i canali Fox Sports in Asia e in Australia manderanno in onda le immagini della Maratona di Milano per rendere l’evento sempre più internazionale. Per chi corre la maratona e vorrà rivedere le immagini della gara proporremo anche una replica su Fox Sports Plus alle 20.30 di domenica 8 aprile.

Un’importante partnership è stata siglata con Bridgestone, che affiancherà la School Marathon come title sponsor. Lo scorso anno l’evento promozionale ha visto la partecipazione di 6500 giovani studenti e loro accompagnatori. Quest’anno la School Marathon si sposterà dai dintorni dei Giardini Montanelli a City Life su un percorso di 3 km con partenza e arrivo in Viale Duilio in prossimità del Marathon Village. La corsa attraverserà lo skyline di grattacieli e palazzine residenziali.

Il Managing Director di Bridgestone South Europe Stefano Parisi ha illustrato le iniziative che vedranno impegnate Bridgestone al fianco della Maratona di Milano.

Siamo orgogliosi di essere Premium Partner di EA7 Milano Marathon e Title Sponsor della Bridgestone School Marathon. Bridgestone contribuisce da più di 80 anni allo sviluppo sostenibile della società attraverso i valori dello sport. Saremo presenti alla Milano Marathon insieme ai nostri testimonial Gianmarco Tamberi, Gregorio Paltrinieri e Valeria Straneo. Aspettiamo tutti i ragazzi e le loro famiglie sabato 7 aprile. Alle 9.30 ci sarà uno speciale warm-up prima della partenza con Gianmarco Tamberi e a seguire attività ludiche e giochi rivolti ai più piccoli con il campione europeo del salto in alto all’interno del Marathon Village. Domenica 8 aprile Valeria Straneo (medaglia d’argento della maratona ai Mondiali di Mosca 2013) parteciperà alla staffetta benefica correndo per LILT – Lega Italiana per la Lotta ai Tumori

L’atmosfera verrà resa ancora più festosa grazie all’animazione attraverso le 14 postazioni musicali di RDS, che diffonderanno i grandi successi del momento diventando la colonna sonora della manifestazione.

Massimiliano Montefusco:

Con diversi palchi dislocati lungo il percorso, la nostra radio darà voce ai performer selezionati che, oltre a infondere energia agli atleti in gara, avranno modo di esprimere il proprio talento, in compagnia della nostra squadra capitanata delle note speaker Roberta Lanfranchi e Petra Loreggian

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.