Buffon: "Germania-Italia la partita più bella. Cristiano Ronaldo un killer"

Il portierone bianconero ha parlato durante una diretta Facebook organizzata dalla Uefa.

760 condivisioni 0 commenti

Share

A fine anno potrebbe appendere gli scarpini al chiodo, ma per ora Gigi Buffon non ci pensa e si concentra solo sulle prossime partite. E intanto sul profilo Facebook della Juventus il portierone parla a ruota libera in una diretta organizzata dalla Uefa e torna con la mente al Mondiale del 2006:

Germania-Italia del Mondiale 2006 è senza dubbio la partita più bella che abbia giocato. Al secondo e al terzo posto metto Juve-Real Madrid del 2003 e del 2015. Non posso escludere neanche l'esordio col Parma contro il Milan

Sulla sua carriera: 

Il momento più bello è stato l'inizio della mia carriera, quando assapori emozioni sconosciute fino a quel momento e sei felice perché i sacrifici fatti da ragazzo hanno dato i loro frutti. Anche la fine della carriera è bellissima, ti volti e ti accorgi di quanta strada hai fatto sentendoti orgoglioso

Serie A 2017/2018: chi vincerà il campionato?

Vota

Su Del Piero: 

Alex è uno di quei giocatori che aveva qualcosa di speciale, ha incantato stadi su stadi. Allenarmi al suo fianco mi ha fatto capire come ragiona un campione

Su Cristiano Ronaldo: 

Ho grande stima di Cristiano Ronaldo, un campione che ha saputo migliorarsi senza soluzione di continuità, sia come atleta che mentalmente. Ha avuto anche l'intelligenza di cambiare modo di giocare, ora spreca meno energie e sotto porta è un killer. Come lui soltanto Trezeguet. Ho avuto la fortuna di giocare contro altri fenomeni come Ronaldo e Ibrahimovic

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.