Serie A, matrimonio a San Siro: da settembre nozze sotto la curva

Ci sarà la possibilità di scegliere tra tre location diverse all'interno dello stadio. Qualcuno ha già prenotato, mentre Nagatomo aveva previsto tutto...

310 condivisioni 0 commenti

di

Share

E vissero tutti felici, contenti e in vantaggio per 1-0. Un segnale sicuramente ben augurante per due persone che vogliono unirsi in matrimonio: festeggiare allo stadio, dove l'amore tra tifosi e squadra sboccia e si rinnova ogni domenica, ha un qualcosa di speciale, unico, forte e solido. Solo un sogno? No, da adesso è anche realtà per San Siro, che da settembre in poi ospiterà le nozze degli innamorati.

C'è il via libera, San Siro andrà ad aggiungersi agli altri stadi che già avevano concesso questa possibilità (Torino, Firenze e Genova in Italia, il Camp Nou in Spagna). La Serie A e i fiori d'arancio, una strada già battuta. Anche di recente: nel 2016 Yuto Nagatomo scelse proprio il Meazza come location (aspettando il voto di Alessandro Borghese) per la sua proposta di matrimonio

Non sarà possibile, però, celebrare il rito civile: per quello c'è bisogno di recarsi comunque alla casa comunale. Per gli altri riti e per i festeggiamenti, comunque, le coppie potranno scegliere fra tre sale: la Sala Arancio, disposta sotto alla tribuna del primo anello che permette di ospitare fino a mille (!) persone; la Sala Executive, con 700 prenotazioni possibili per il buffet e con vista  sul rettangolo di gioco; la Sala Executive 3 (situata nel primo anello rosso), per chi non ama le cose in grande e si accontenta (si fa per dire) di 150 posti per il buffet. Qualsiasi sala scegliate, sicuramente il vostro sarà un matrimonio di Serie A.

Serie A, un matrimonio sotto la curva: se solo Lapadula lo avesse saputo prima...

Curioso: Lapadula ha giocato a San Siro con la maglia del Milan. Curioso: Lapadula, nel maggio del 2015, durante i festeggiamenti per la promozione in Serie B del Teramo chiese alla sua fidanzata di sposarlo. Allo stadio. Con la faccia dipinta e la squadra in festa.

Forse, se solo avesse aspettato un po', l'attaccante del Genoa avrebbe potuto fare la proposta e sposarsi direttamente a Marassi. Oppure a San Siro, arrivati a questo punto. Però, in tal caso, c'è da mettersi in fila: la Serie A fa gola a molti, e una coppia ha già prenotato per le nozze di settembre. Questo matrimonio allo stadio s'ha da fare.

Share

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.