Premier League, Sterling: "Credevo che Guardiola mi avrebbe ucciso..."

L'attaccante inglese racconta un retroscena sulla partita col Crystal Palace.

726 condivisioni 0 commenti

Share

Raheem Sterling parla di Pep Guardiola nella conferenza stampa di presentazione di Inghilterra-Italia. L'attaccante del Manchester City svela un retroscena risalente al 31 dicembre scorso, giorno in cui i Citizens hanno pareggiato 0-0 sul campo del Crystal Palace: 

Guardiola è una persona che ti fa capire quando non è soddisfatto. Ricordo che in quella gara contro il Crystal Palace sono entrato e ho perso tre palloni di fila. Credevo di non giocare più per il resto della stagione, temevo mi avrebbe ucciso nello spogliatoio. Lui è un allenatore che riesce a tirare fuori il meglio da un giocatore perché ti dice le cose in faccia quando stai giocando male

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.