Amichevole Inghilterra-Italia, probabili formazioni: gioca Donnarumma

Gli Azzurri alla ricerca di riscatto a Wembley dopo la sconfitta contro l'Argentina: staffetta tra i pali, in attacco dubbio Belotti-Cutrone. Southgate con Sterling e Vardy.

102 condivisioni 0 commenti

di

Share

Dar seguito ai pochi, confortanti segnali dati nella sconfitta per 2-0 contro l'Argentina e dimostrare di poter dar via al processo di rinascita del calcio azzurro dopo il fallimento legato al mancato accesso ai Mondiali 2018: con questo imperativo l'Italia si avvicina al test amichevole di questa sera a Londra sul prato di Wembley. Di fronte la giovane ma talentuosa Inghilterra di Gareth Southgate.

Argentina-Italia 2-0
Italia reduce dalla sconfitta contro l'Argentina a Manchester

Le scorie del ko di Manchester contro l'Argentina sono ancora fresche: la sfida con l'albiceleste ha testimoniato il gap attuale tra l'Italia e le big del calcio mondiale, ma l'umore in casa azzurra è positivo: nella scelta delle probabili formazioni, il commissario tecnico Luigi Di Biagio ha diversi ballottaggi da sciogliere nelle ore che precederanno il fischio d'inizio.

Contro l’Argentina abbiamo fatto un buonissimo secondo tempo e abbiamo creato tanto: se la partita fosse finita 0-0 sarei stato dispiaciuto, invece alla fine abbiamo perso. Contro l'Inghilterra ci saranno 4-5 cambi: l'unico sicuro di giocare è Donnarumma, anche se Perin mi ha messo in grande difficoltà.

In un Wembley Stadium tutto esaurito (fischio d'inizio alle ore 20 locali, le 21 italiane) l'Italia sarà di scena a Londra per difendere un'imbattibilità che sul campo dell'Inghilterra dura da più di 40 anni: l'ultima sconfitta azzurra è del novembre 1977, seguita da due vittorie e un pareggio. Un'altra prova ad alto coefficiente di difficoltà attende ora gli Azzurri.

Probabili formazioni Inghilterra-Italia

Sulle basi di un accordo tra le due federazioni l'arbitro dell'incontro, il tedesco Deniz Aytekin, potrà fare ricorso anche alla tecnologia VAR. Ecco le probabili formazioni di Inghilterra-Italia:

Qui Inghilterra

Curioso che anche il Ct dell'Inghilterra Gareth Southgate abbia una sola certezza nell'undici di partenza, anche in questo caso rappresentato dal portiere: dopo la chance avuta nella vittoria per 1-0 sull'Olanda da Jordan Pickford, toccherà a Jack Butland dello Stoke City. Il modulo sarà il 3-5-2. con Sterling a supporto di Vardy e Young a sinistra. In difesa il gigante Maguire del Leicester potrebbe essere confermato accanto a Walker e Stones. Alli, stella del Tottenham che a Wembley è di casa, avrà il compito di accendere la fantasia in mezzo al campo.

INGHILTERRA (3-5-2): Butland; Walker, Stones, Maguire; Trippler, Alli, Dier, Lallana, Young; Sterling, Vardy. Ct: Southgate.

Qui Italia

Dalle probabili formazioni in mente per la sfida all'Inghilterra, il Ct azzurro Di Biagio ha dovuto depennare il nome di Leonardo Spinazzola: il laterale dell'Atalanta ha lasciato il ritiro alla vigilia della sfida ai Tre Leoni per un problema al ginocchio destro e non sarà della partita. Fuori Buffon, davanti a Donnarumma ci saranno Zappacosta e Darmian, che ben conoscono i campi di Premier League, in fascia, con la conferma della coppia Bonucci-Rugani al centro. Nel 4-3-3 la regia sarà affidata ancora a Jorginho, affiancato da Pellegrini e uno tra Verratti e Parolo. Ballottaggio al centro dell'attacco tra Belotti e Cutrone, con Candreva dal 1' a destra e Insigne a sinistra.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Zappacosta, Rugani, Bonucci, Darmian; Pellegrini, Jorginho, Parolo; Candreva, Immobile, Insigne. Ct: Di Biagio

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.