PSG, offerta faraonica a Conte: pronti 11,5 milioni di euro a stagione

Il club parigino sembra aver scelto: il successore di Emery sarà l'ex ct della Nazionale italiana, che a fine stagione dovrebbe lasciare il Chelsea.

675 condivisioni 0 commenti

di

Share

Lo sceicco Nasser Al-Khelaifi ha preso la sua decisione: come successore di Unai Emery sulla panchina del Paris Saint-Germain vuole Antonio Conte e pur di strapparlo al Chelsea è disposto a proporgli un contratto faraonico.

L'ex allenatore del Siviglia è ormai certo di lasciare il PSG a fine stagione, col suo addio che è stato in pratica "ufficializzato" dall'eliminazione agli ottavi di finale di Champions League per mano del Real Madrid.

I profili individuati dalla dirigenza del club francese per sostituirlo sono quelli di tecnici di prima fascia come Mourinho, Simeone e Conte, che sembra essere il nome più vicino a sedere sulla panchina dei parigini nella prossima stagione.

Antonio Conte
Conte potrebbe essere il prossimo allenatore del PSG

PSG, pronto un contratto ricchissimo per Conte: 11,5 milioni a stagione

La notizia arriva dal Guardian, che rivela come ci siano stati già i primi contatti fra la dirigenza del PSG e l'entourage di Conte: la proposta per l'allenatore del Chelsea sarebbe quella di un contratto da 11,5 milioni di euro a stagione.

Una cifra molto elevata, specialmente se confrontata con quella che gli garantirebbe la FIGC: l'alternativa per il leccese dopo il probabile addio a Londra sarebbe infatti quella di tornare sulla panchina della Nazionale. Ma la sua volontà sembra essere quella di continuare ad allenare un club.

L'ex allenatore della Juventus però potrebbe essere in ballottaggio fino all'ultimo con Tuchel: secondo la Bild il tecnico avrebbe rifiutato il Bayern perché ha già l'accordo con un altro grande club, che potrebbe essere proprio il Paris Saint-Germain. Pare infatti che il tedesco stia cercando un vice da portare con sé a Parigi e che abbia già incontrato emissari della società, rimasti ben impressionati dalla sua padronanza del francese.

In questa stagione Conte ha più volte manifestato la sua delusione nei confronti della dirigenza dei Blues, colpevole secondo lui di non aver fatto abbastanza sul calciomercato per rafforzare la squadra in vista della Champions League.  Ovviamente a Parigi si aprirebbe uno scenario totalmente diverso e la possibilità di avere un budget pressoché illimitato in campagna acquisti potrebbe essere decisiva nella scelta di accettare l'offerta del PSG. Anche se il leccese potrebbe già avere 11,5 milioni di buoni motivi.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.