Ligue 1, ex compagna di un calciatore rivela: "Abusò di me per 2 anni"

La testimonianza shock arriva sulle pagine dell'Equipe. La donna, rimasta anonima, racconta le violenze subite: "Ho paura che possa uccidere qualcuno".

Ligue 1, testimonianza shock di una donna

99 condivisioni 0 commenti

di

Share

Questa mattina i lettori dell'Equipe sono rimasti decisamente scossi quando hanno visto la fotografia e le parole che campeggiavano sulla prima pagina del quotidiano sportivo francese.

Il titolo principale infatti è dedicato ad una testimonianza rilasciata da una donna (che ha preferito restare anonima) con cui ha descritto il passato di terribili abusi subiti da un ex calciatore del campionato di Ligue 1.

Secondo quanto rivelato, il giocatore avrebbe conosciuto quella che sarebbe diventata la sua compagna in Africa e l'avrebbe convinta a trasferirsi con lui in Francia. Ma da quel momento in poi, la relazione si sarebbe trasformata in un incubo.

L'Equipe
La prima pagina odierna dell'Equipe

Ligue 1, una donna racconta le violenze subite da un calciatore: "Abusò di me per 2 anni"

La donna, che nell'articolo viene chiamata con il nome fittizio "Miriam", ha descritto l'inizio del suo rapporto con il calciatore che allora militava in una squadra di Ligue 1 e a cui si riferisce semplicemente col il termine "Signore".

L'ho conosciuto in Africa, venne a giocare lì con la sua Nazionale. All'inizio era adorabile e mi chiese di convivere, da lì in poi capì che era una persona instabile

Miriam ha quindi deciso di lasciare il suo paese natale per trasferirsi in Francia e vivere con il calciatore che giocava in Ligue 1: ma dal suo arrivo in Europa, il suo compagno inizierà ad abusare di lei sia psicologicamente che fisicamente.

La violenza scattava per qualsiasi motivo, con schiaffi e pugni al ventre, su tutto il corpo. Era anche paranoico e mi costringeva a non lavorare

La paura di Miriam è quella che il "Signore" possa continuare ad abusare anche di altre persone senza essere punito. E nella sua testimonianza, che occupa le prime 3 pagine dell'edizione di oggi dell'Equipe, ha dichiarato che non vuole ancora denunciarlo pubblicamente perché teme per la sua incolumità e per quella di suo figlio:

Ho saputo che ha abusato anche della sua nuova fidanzata, persino quando era incinta. Ho paura che possa uccidere qualcuno.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.