Bayern Monaco, Rummenigge blinda Lewandowski: "Resta al 100%"

L'amministratore delegato dei bavaresi spegne le voci su un possibile passaggio del polacco al Real Madrid: "Contro la nostra volontà non si può muovere nessuno".

457 condivisioni 0 commenti

di

Share

Punto, a capo e si volta anche pagina. Robert Lewandowski non andrà al Real Madrid durante la prossima finestra di calciomercato. Non andrà nemmeno al Manchester United o in altre squadre potenzialmente interessate. Per essere chiari: resterà al Bayern Monaco. E proverà a diventare il miglior marcatore straniero della storia della Bundesliga.

Attualmente il polacco è il decimo miglior marcatore della storia della Bundesliga (174 gol), il secondo miglior straniero di sempre dopo Claudio Pizarro che di reti ne ha realizzate 18 in più. Con tutta probabilità gli basterà restare al Bayern Monaco per un solo anno per prendersi anche questo record. E stando a quanto affermato da Rummenigge, Lewandowski non verrà ceduto.

Da anni si parla del flirt fra Lewa e il Real Madrid. Da quando a fine febbraio il polacco ha cambiato procuratore, le voci sono aumentate. Per questo ora Rummenigge, amministratore delegato del club bavarese, ha deciso di esporsi in prima persona per tranquillizzare i tifosi e spiegare qual è la situazione.

Bayern Monaco, Rummenigge assicura: "Lewandowski resta"

In un momento così delicato della stagione, con i quarti di finale di Champions League che sono ormai dietro l'angolo, è importante che non ci siano fattori esterni a distrarre la squadra. Per questo, in un'intervista rilasciata a Kicker, Rummenigge ha deciso di mettere i puntini sulle i e blindare il proprio attaccante:

Ritengo sia il più forte in Europa. A me piacciono le scommesse, e punto sul fatto che Lewandowski resterà. Lo farà al 100%.

Vota anche tu!

Fa bene il Bayern Monaco a blindare Lewandowski?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Rummenigge però non si accontenta di quelle che possono sembrare dichiarazioni di circostanza, al contrario ribadisce il concetto ricordando una vecchia trattativa fra il Chelsea e il Bayern Monaco per Ribery. I Blues erano pronti a pagare 80 milioni per il francese, ma da Monaco dissero di no.

Era un'offerta che, visti i prezzi dell'epoca, era fuori mercato, ma decidemmo di rifiutare. Fu importante perché così fu chiaro che contro la volontà del Bayern nessuno può comprare un nostro giocatore.

Rummenigge ha parlato, il Bayern Monaco si è esposto: Lewandowski resterà. Punto e a capo. Si volti pagina.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.