Raiola: "Pogba è costato poco al Manchester United, ecco perché"

Il procuratore svela un retroscena sul trasferimento del francese dalla Juventus al Manchester United: "C'era una clausola nel suo contratto...".

777 condivisioni 0 commenti

Share

Paul Pogba è stato a lungo il giocatore più pagato al mondo. Il 9 agosto 2016 il Manchester United lo ha acquistato dalla Juventus per 105 milioni di euro, ma il francese avrebbe potuto lasciare bianconeri anche per il doppio. Proprio così. A riverlarlo è il procuratore del giocatore, Mino Raiola, al quotidiano olandese Quote:

Non è mio costume spingere i prezzi dei giocatori oltre il limite. Il Manchester United ha pagato Paul 100 milioni di sterline, ma ne avrebbe potuti spendere 200. Era un giocatore economico vista la clausola che era presente nel suo contratto con la Juventus: lui aveva la possibilità di decidere la sua destinazione. Nessun altro poteva imporre una decisione, lui aveva in mano il suo destino. La Juventus avrebbe potuto cederlo al Real Madrid per 200 milioni, ecco perché dico che lo United lo ha pagato poco. È stato Paul a scegliere lo United

Su Ibrahimovic racconta:

Zlatan è il più intelligente dei miei assistiti. Quando sto lavorando per lui, mi guarda e dice scherzando: "Quanti soldi mi stai rubando? Tanti vero?". Tutti i miei assistiti saranno ricchissimi quando smetteranno, molto più di quando hanno iniziato. La mia missione è proteggerli, ecco perché ho anche un accordo con le loro banche che mi avvisano quando spendono grosse cifre

Infine sulle mogli dei giocatori:

Inizialmente avevo un rapporto conflittuale con tutte loro. Io devo far capire ai miei assistiti se davanti a loro hanno una persona che pensa solo a spennarli. Se lo capisco non posso evitare di dirglielo. Spesso ho detto in faccia a delle fidanzate che erano delle p*****e. Fortunatamente i miei giocatori hanno brave mogli

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.