Calciomercato, ecco come Mourinho rivoluzionerà il Manchester United

Persi quasi tutti gli obiettivi stagionali, il portoghese vuole rifondare la squadra partendo da una cessione importante che darebbe il via a una serie di operazioni in entrata.

1k condivisioni 0 commenti

di

Share

C'è da scommettere che il prossimo calciomercato vedrà il Manchester United recitare un ruolo da assoluto protagonista. I Red Devils sono al momento secondi in classifica in Premier League, ma lontani ben 16 punti dal City capolista, eliminati agli ottavi di Champions League dal Siviglia di Montella e con la sola FA Cup a rappresentare un obiettivo perseguibile, seppur prestigioso, in una stagione tutto sommato deludente.

José Mourinho negli scorsi giorni ha detto che una stagione così poteva capitare, che servono tempo e pazienza, ma chi lo conosce bene sa quanto al tecnico portoghese possa bruciare una stagione con "zero tituli". Per scongiurare questa eventualità lo United darà il massimo in coppa d'Inghilterra - avversario in semifinale il Tottenham di Pochettino - per poi operare con forza nel prossimo calciomercato nel tentativo di costruire una squadra che possa tornare vincente ed interrompere l'egemonia dei "cugini" guidati da Guardiola.

Il "Mirror" racconta quella che dovrebbe essere la più importante operazione che riguarderà i Red Devils, ovvero la cessione di Paul Pogba, il cui rapporto con Mourinho non è mai davvero decollato, e il reinvestimento della cifra incassata in due calciatori importanti attualmente in forza al Real Madrid, ovvero il centrocampista tedesco Toni Kroos e il difensore francese Raphael Varane.

Toni Kroos e Raphael Varane del Real Madrid
Toni Kroos e Raphael Varane sono due punti di forza del Real Madrid e delle proprie rispettive Nazionali: per cederli i Blancos chiedono una cifra pari almeno a 200 milioni di euro.

Calciomercato, ecco il piano di Mourinho

Paul Pogba è tornato nell'estate 2016 al Manchester United, il club che lo aveva visto affacciarsi nel calcio che conta prima di un controverso trasferimento a parametro zero alla Juventus. Esploso in bianconero, tanto da guadagnarsi attestati di stima unanime e predizioni importanti che avrebbero riguardato persino il Pallone d'Oro, il centrocampista francese è tornato in Inghilterra per l'allora cifra record di 105 milioni di euro, fortemente voluto da Mourinho che intendeva ricostruire la squadra su di lui.

Ormai è assodato che qualcosa non ha funzionato: che si sia trattato di problemi caratteriali oppure tattici, con Pogba abituato a godere in campo di molta più libertà di quanta gliene concede il portoghese, il matrimonio tra l'ex-Juve e i Red Devils non ha portato i frutti sperati. Non soltanto il giocatore è finito in panchina nelle ultime uscite, finendo per perdere il posto anche in Nazionale, ma il club stesso si è trovato con un caso di difficile gestione e che potrebbe concludersi con la cessione dopo solo due stagioni.

Il piano di José Mourinho sarebbe infatti quello di cedere Pogba per una cifra intorno ai 230 milioni di euro, soldi che poi verrebbero direttamente reinvestiti nel calciomercato per acquistare giocatori più funzionali al suo progetto tattico: i nomi che emergono sono quelli di Toni Kroos e Raphael Varane, centrocampista e difensore in forza al Real Madrid e che sarebbero valutati dai Blancos rispettivamente 115 e 80 milioni di euro. Fantamercato? Può darsi, ma quel che è certo è che la prossima estate saranno diversi i nomi nuovi all'Old Trafford: il club starebbe infatti prendendo informazioni anche su altri giocatori di spessore come Marquinhos, Verratti e Alex Sandro. La rivoluzione avverrà d'estate, ma forse è già cominciata.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.