Argentina, intervento killer: giocatore sfigurato

Milavedino, giocatore del Club Atletico Brown, è stato espulso nel match di seconda divisione argentina per un intervento folle su Turraca, capitano del Los Andes.

1k condivisioni 0 commenti

Share

Corre il 29' di Los Andes-Club Atletico Brown, match valido per la seconda divisione argentina, quando Milavedino interviene in maniera sconsiderata sul capitano avversario Turraca. Il primo cerca di andare di testa su un pallone che arriva dall'alto, il secondo fa lo stesso ma con la gamba altissima.

Risultato? I tacchetti di Milavedino finiscono violentemente sulla faccia di Turraca che viene sfigurato e riporta profondi tagli all'altezza del collo e della mascella. L'autore del fallo viene immediatamente espulso. 

Non solo violenza in campo. Al 16' sugli spalti è infatti scoppiata una rissa furibonda che ha portato all'arresto di 117 persone. Sono volati sassi e bottiglie, la polizia è stata costretta a sparare proiettili di gomma per riportare la situazione alla normalità. Il gioco è ripreso dopo 12 interminabili minuti. Insomma, un'altra giornata nera per il calcio argentino. 

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.