Ibrahimovic approda ai Galaxy: "Dopo l'Europa, conquisterò la MLS"

Presentazioni ed interviste in pompa magna, lo svedese arriva a Los Angeles e mette subito in chiaro i suoi obiettivi negli States.

1k condivisioni 1 commento

di

Share

Dalla rescissione di giovedì con il Manchester United all'immediata firma con i Los Angeles Galaxy. Zlatan Ibrahimovic mette a segno un altro dei suoi colpi, con il trasferimento in California e l'approdo in Major League Soccer. L'inizio della sua avventura, ovviamente, ha già mandato alle stelle l'hype del calcio americano.

OFFICIAL: @iamzlatanibrahimovic has signed with the #LAGalaxy. #zLAtan

A post shared by LA Galaxy (@lagalaxy) on

Nonostante i 37 anni ad ottobre e un infortunio al ginocchio alle spalle, lo svedese non mostra segni di cedimento sul piano della consapevolezza nei propri mezzi. La prima intervista rilasciata da giocatore dei Galaxy lo dimostra:

So cosa sono in grado di fare e so in quali condizioni sono arrivato. Sono eccitatissimo per questa nuova avventura, voglio conquistare la MLS così come ho fatto con l'Europa. È una sfida che non vedo l'ora di cogliere.

Dopo una stagione complicata allo United, Ibrahimovic ha deciso di cambiare aria e sposare un progetto per il quale si definisce "pumped", pompato, grazie all'entusiasmo che sta caratterizzando i primi momenti ai Galaxy:

Ho giocato per 20 anni nei migliori club del mondo con i migliori calciatori del mondo. Ho vinto tanto e ho pensato che fosse opportuno accettare una nuova sfida. Non ho avuto nessun dubbio: vado in MLS e vado ai Galaxy, loro non avevano bisogno di scegliermi.

“Different place, same Zlatan.” - #zLAtan

A post shared by LA Galaxy (@lagalaxy) on

Ibrahimovic alla conquista della MLS

La scelta di Zlatan si è basata su un punto di riferimento che in passato ha giocato a Los Angeles: David Beckham. Il rapporto tra lo svedese e l'inglese ha toccato anche l'argomento Galaxy e lo Spice Boy ha giudicato estremamente positiva la sua esperienza in California:

Ne ho parlato con David già ai tempi del PSG e me ne ha sempre parlato in modo positivo. Sono orgoglioso della mia scelta e le sue parole rendono ancor più facile questo cambiamento nella mia carriera, anche se probabilmente sarebbe potuto accadere prima. È il destino.

Los Angeles, welcome to Zlatan. #zLAtan #LAGalaxy

A post shared by Zlatan Ibrahimović (@iamzlatanibrahimovic) on

Adesso si guarda oltre, verso il nuovo campionato e la rivalità con il LAFC. Per Ibrahimovic, tanto per cambiare, non c'è alcun problema di ambiente o tensione psicologica. La sua avventura potrebbe cominciare proprio dal derby del 31 marzo:

Sicuramente sarà la partita più importante della stagione, è normale che ci sia rivalità tra due squadre della stessa città. Cominciare la mia avventura con i Galaxy nel derby di Los Angeles non è un problema, sono nato per queste partite.

Vota anche tu!

Ibrahimovic ai Los Angeles Galaxy, è la scelta giusta per la sua carriera?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.