Borussia Dortmund, Bolt svela: "Spero di firmare un contratto"

Nel provino di ieri il centometrista giamaicano ha segnato due gol e dimostrato di avere qualità, ora spera che il club lo confermi: "Voglio fare il calciatore".

Il Borussia Dortmund potrebbe offrire un contratto a Usain Bolt

833 condivisioni 0 commenti

di

Share

Sarebbe l'acquisto del secolo, forse l'atleta più famoso della storia della Bundesliga. Ieri, al provino di Usain Bolt con il Borussia Dortmund erano presenti 1409 tifosi e 137 giornalisti arrivati da tutto il mondo. Potrebbe non restare un caso isolato. Perché il centometrista giamaicano non è andato in Germania per una comparsata.

L'obiettivo di Bolt è quello di farsi ingaggiare dal Borussia Dortmund. Nell'allenamento di giovedì, svoltosi a porte chiuse, ha convinto lo staff tecnico della società giallonera, che voleva valutarlo prima della seduta aperta al pubblico. Ieri si è confermato su ottimi livelli. Un tunnel durante il torello, un gol di testa e un rigore trasformato.

Tecnicamente Bolt ha quindi convinto, proprio come fisicamente (ma non c'erano dubbi). Negli allunghi si è lasciato dietro tutti, come faceva in pista anzi, perfino di più. La fatica l'ha accusata solo durante la partitella finale: lui il primo a piegarsi sulle ginocchia, il primo a boccheggiare. Abituato a correre sulle distanze brevi, una partita di calcio richiede tutto un altro sforzo fisico.

Borussia Dortmund, Bolt spera di esser confermato

I commenti su Bolt sono stati tutti positivi e la squadra lo ha accolto benissimo. Mancavano diversi nazionali, ma l'intesa con Gotze in campo (suo l'assist per il gol di testa del giamaicano) e con Reus (attualmente infortunato) fuori è stata immediata. I giocatori erano emozionati, erano onorati a potersi allenare con lui. Già da ieri circola la voce che il Borussia Dortmund possa ragionare sulla sua conferma, anche se mister Stoger ha frenato gli entusiasmi:

Usain è bravo e legge bene le situazioni di gioco ma per arrivare a certi livelli deve lavorare ancora.

Discorso archiviato? Macché. Intervistato da Sport1, Bolt ha giocato a carte scoperte ammettendo di sognare la conferma.

Ieri me la sono davvero goduta. Spero di ricevere la possibilità di giocare con la prima squadra in quello stadio così bello. Devo ammettere che è stato faticoso, non sono abituato a correre così a lungo. Sono però a caccia di stimoli. Prima volevo dominare il mondo da centometrista, ora voglio fare il calciatore. Penso che il calcio mi possa stimolare.

L'evento è finito, ma Bolt continua a strizzare l'occhio al Borussia Dortmund. Consapevole che escludendo il lato tecnico, il suo acquisto sarebbe mediaticamente il colpo più grande della storia del campionato tedesco.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.