L'Argentina vince 2-0: Banega e Lanzini affondano l'Italia di Di Biagio

All'Etihad Stadium di Manchester decidono le reti dell'ex Inter e del giocatore del West Ham, arrivate entrambe nella ripresa. Pesa l'errore di Insigne sullo 0-0.

Argentina-Italia 2-0

633 condivisioni 0 commenti

Share

L'Italia torna in campo dopo la disfatta e incassa un'altra delusione. Neanche lontanamente paragonabile alla sconfitta maturata contro la Svezia che è costata la partecipazione ai Mondiali, ma pur sempre una delusione. All'Etihad Stadiumdi Manchester, l'Argentina vince 2-0 l'amichevole e rende amaro il debutto di Di Biagio sulla panchina azzurra. Le reti arrivano entrambe nella ripresa e portano le firme di Banega e Lanzini

Amichevole, Argentina-Italia 2-0: il racconto

L'Italia si presenta con un 4-3-3 con Buffon tra i pali dietro a Florenzi, Rugani, Bonucci e De Sciglio. A centrocampo Jorginho si piazza in cabina di regia, ai suoi lati Verratti e Parolo. Il tridente è formato da Chiesa, Immobile e Insigne. Risponde l'Argentina con un 4-2-3-1: Caballero in porta, Bustos, Otamendi, Fazio e Tagliafico a formare il quartetto difensivo, Biglia e Paredes in mediana eLanzini, Lo Celso e Di Maria a supporto di Higuain. La prima occasione è per l'Italia con Parolo che di testa non riesce a indirizzare bene il pallone. Poi l'Albiceleste inizia ad aumentare i giri e nel finale di primo tempo sfiora il gol con Tagliafico prima e Higuain poi, ma Buffon inchioda il risultato sullo 0-0.

Scintille a inizio ripresa. Insigne si divora il vantaggio azzurro davanti a Caballero dopo un pallone sanguinoso perso da Paredes, poi è Lanzini di testa a non trovare il bersaglio grosso da dentro l'area piccola. Al 60' Verratti trova Immobile che controlla ma spara addosso a Caballero, quattro minuti dopo Sampaoli manda in campo Banega per Paredes. L'ex Inter decide la parita al 75', quando duetta con Lo Celso al limite dell'area e col mancino batte Buffon. Nel finale l'Italia si scopre alla ricerca del pareggio e subisce il secondo gol. Higuain conduce il contropiede e sul più bello serve Lanzini, che controlla e col destro infila Buffon. Finisce così, la banda di Sampaoli si impone 2-0 e rovina il debutto di Di Biagio.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.