WWE SmackDown - Daniel Bryan is back! C'è l'ok medico per il ritorno

L'attuale General Manager torna ufficialmente a lottare. Fan in delirio all'America Airlines Center di Dallas, ma Kevin Owens e Sami Zayn aggrediscono anche lui.

161 condivisioni 0 commenti

di

Share

L’America Airlines Center di Dallas è la sede di questa nuova puntata di WWE SmackDown. Si tratta di uno show che risentirà per forza di cose di quanto accaduto la settimana scorsa, quando Sami Zayn e Kevin Owens hanno aggredito brutalmente il Commissioner Shane McMahon, costringendolo a essere portato in ospedale.

Poi ovviamente proseguiranno le faide in corso in vista di WrestleMania 34, quindi quella tra AJ Styles e Shinsuke Nakamura per il titolo WWE, così come l’altra per il titolo degli Stati Uniti di Randy Orton, che interessa sia a Bobby Roode che a Jinder Mahal.

E ancora le novità sul confronto tra Charlotte e Asuka, più quelle per la WWE SmackDown Tag Team Championship, una divisione sconvolta dall’arrivo devastante dei Bludgeon Brothers. Non ci resta dunque che partire con il racconto, come sempre nella rubrica WWE-ek SmackDown, a cura di FOX Sports.

WWE SmackDown - Daniel Bryan is back!

Il primo a fare il suo ingresso è il General Manager Daniel Bryan, che annuncia ufficialmente il suo ritorno all’attività! Una notizia sensazionale, perché dopo oltre un anno di assenza e visite mediche non superate per via di problemi derivanti da multiple commozioni e lesioni a livello cerebrale, l’attuale GM ha ricevuto finalmente l’ok da parte dei medici per fare il suo ritorno sul ring.

Lo annuncia lui stesso, ringraziando le persone che gli sono state vicine e tutti i fan per l’affetto dimostrato.

Poi dice di non sapere con esattezza il momento in cui tornerà a combattere, ma il pubblico inizia a cantare “WrestleMania” e lui risponde che l’idea non è affatto male. Subito dopo questa fantastica notizia (accolta ovviamente a suon di “Yes, Yes, Yes”), Daniel Bryan torna nel backstage e chiede se siano arrivati Kevin Owens e Sami Zayn. La risposta è negativa, così domanda di essere avvertito non appena raggiungeranno l’arena.

Shinsuke Nakamura vs Rusev (con Aiden English)

Con AJ Styles al tavolo di commento, Shinsuke Nakamura riesce a vincere faticosamente il suo incontro con Rusev grazie a un Roll-up. Al termine della sfida Aiden English lo attacca, facendo iniziare un pestaggio 2 contro 1. Il campione WWE ci mette un po’ prima di alzarsi per intervenire e nel frattempo il giapponese riesce comunque ad avere la meglio sui due avversari.

Backstage

Natalya stuzzica Charlotte in vista del suo prossimo scontro con Asuka, la campionessa di WWE SmackDown la sfida a un incontro. Passiamo con le telecamere su AJ Styles, che viene raggiunto da Nakamura. Il giapponese sottolinea come non abbia avuto bisogno dell’aiuto di nessuno e The Phenomenal risponde di essersene accorto da solo, visto che era presente.

Poi gli chiede se stia per ribadire per l’ennesima volta che vincerà a WrestleMania 34 e Nakamura, dopo una risata, effettivamente lo fa. AJ Styles se ne va, ancora una volta infastidito dalla petulanza del suo prossimo avversario.

Baron Corbin vs Tye Dillinger

Facile vittoria per Baron Corbin, che batte Tye Dillinger grazie alla End of Days.

Charlotte Flair vs Natalya

Un match fantastico tra Charlotte Flair e Natalya, che sfoggiano tutte le qualità (tecnica, resistenza e agilità) che sono state acquisite dal mondo femminile WWE negli ultimi anni. La sfida va avanti a lungo, fino a quando Natalya esegue un Superplex dalla terza corda su Charlotte.

Con le due a terra, risuona la musica di Carmella, che a quanto pare è pronta a incassare il suo Money in the Bank. La Principessa di Staten Island consegna la valigetta all’arbitro, ma non fa in tempo perché appena si volta Charlotte (che intanto si è ripresa) la colpisce con un Big Boot. Una distrazione fatale, perché Natalya ne approfitta chiudendo l’incontro con uno Schoolgirl Pin.

Jimmy Uso (con Jey Uso) vs Harper (con Rowan)

Dopo un promo sul ring in cui gli Usos ci dicono che sono la coppia più forte degli ultimi anni e che nemmeno i Bludgeon Brothers possono dimostrare il contrario, si passa al match tra Jimmy Uso e Harper. A vincere però è quest’ultimo, travolgendo l’avversario con una Discus Clothesline che vale il conteggio di tre.

Jinder Mahal on the ring

Sale sul ring Jinder Mahal, accompagnato da Sunil Singh. Il Modern Maharajah comincia a prendersela con il pubblico che a suo dire gli manca di rispetto. Viene interrotto da Bobby Roode, che sale sul ring e dice che l’unica cosa che merita è di essere preso a calci a WrestleMania 34, in modo che lui possa riprendersi il titolo degli Stati Uniti.

Ed ecco che arriva pure Randy Orton, che zittisce Jinder Mahal e gli spiega il motivo per il quale la gente non lo rispetti: perché senza i suoi adepti, lui fa schifo. L’indiano si scalda e si toglie la giacca, ma poi manda Sunil in pasto agli altri due sul ring, facendogli subire una Viper DDT e una Glorious DDT. Poi Bobby Roode prova a fare lo stesso anche con Randy Orton, che evita e tenta una RKO, sventata da Glorious. Con questo stallo, si chiude il segmento.

Becky Lynch e Naomi vs The Riott Squad

Il tag team match femminile viene vinto da Becky Lynch e Naomi, dopo la Real View di quest’ultima su Sarah Logan.

Daniel Bryan a confronto con Sami Zayn e Kevin Owens

Daniel Bryan viene informato dell’arrivo di Sami Zayn e Kevin Owens, così dice di avvertirli di raggiungerlo sul ring. Quando i due canadesi salgono sul quadrato, fanno i complimenti al GM per la splendida notizia e spiegano come volessero esserci a tutti i costi in un giorno così importante. Bryan li ringrazia, ma poi fa vedere cosa è accaduto la scorsa settimana, quando Sami e Kevin hanno aggredito Shane McMahon. Loro rispondono che si è trattata di un’aggressione brutale, ma che il Commissioner se l'è cercata con il suo comportamento.

Il GM replica che è inammissibile un atteggiamento del genere, perché loro erano stati premiati con un match a WrestleMania 34, ma lo hanno attaccato lo stesso. Per questo, nonostante li consideri due talenti puri di WWE SmackDown e si sia sempre battuto per fare in modo che non venissero sfavoriti, deve comunicare loro il licenziamento.

Spiega che si tratta di una soluzione momentanea e si augura che loro la usino per crescere, così come ha fatto lui quando gli è capitato nel corso della sua carriera. Poi stringe la mano a entrambi (anche se appaiono un po’ reticenti) e quando sembra che i due abbiano capito, ecco che inizia un nuovo attacco brutale. Inizialmente Daniel Bryan risponde tornando a lottare e mandando in visibilio il pubblico, poi però deve soccombere all’inferiorità numerica e diventa vittima della furia dei due canadesi. E con l’immagine del GM portato via in barella, si chiude questa puntata di SmackDown.

Mixed Match Challenge

Al termine dello show, va in onda come di consueto una nuova edizione del Mixed Match Challenge, che viene vinto a sorpresa dalla coppia composta da The Miz e Asuka, contro Braun Strowman e Alexa Bliss. Decisiva l’Asuka Lock sulla campionessa di WWE Raw.

Share

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.